Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:32 METEO:PISTOIA13°20°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, strattonata e rapinata poi viene trascinata dal ladro con l'auto

Attualità giovedì 06 maggio 2021 ore 19:45

Luana D'Orazio, lunedì i funerali col vescovo

Luana D'Orazio
Luana D'Orazio

Sarà monsignor Fausto Tardelli a presiedere il rito funebre per la giovane mamma operaia morta a 22 anni in una fabbrica tessile di Montemurlo



AGLIANA — Sarà monsignor Fausto Tardelli a presiedere il rito funebre per Luana D'Orazio, la giovane mamma operaia morta a 22 anni in una fabbrica tessile di Montemurlo il 3 maggio scorso in un incidente sul lavoro. La funzione si svolgerà il prossimo lunedì 10 alle ore 15 presso la chiesa di Santa Maria di Spedalino Asnelli, località nel comune di Agliana dove la giovane è cresciuta e dove viveva. Anche il ministro del lavoro Orlando sarà presente alla cerimonia funebre.

Monsignor Tardelli era intervenuto all'indomani della tragedia parlando di quanto accaduto a Luana durante la sua omelia: "Nel 2021 non si può morire così sul posto di lavoro. E' un dramma che ci deve inquietare", aveva affermato. E ancora: "Non voglio fare processi a nessuno ma qualcuno dovrà prendersi la responsabilità di questa tragedia".

Emma Marrazzo, la mamma di Luana, fa sapere che per la cerimonia funebre sono in arrivo ad Agliana familiari da Milano, dalla Calabria e una cugina dall'America: "Sono contenta che sia il vescovo a celebrare il funerale di mia figlia", ha dichiarato la signora all'agenzia Ansa.

Come annunciato nei giorni scorsi dal sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi, nel giorno delle esequie è proclamato il lutto cittadino. Intanto prosegue la raccolta fondi a sostegno dei familiari di Luana. Tra loro, il suo bambino di 5 anni. La raccolta è promossa di concerto col sindaco di Montemurlo Simone Calamai. In 24 ore sono state già raccolti 40mila euro.

Luana D'Orazio era una ragazza madre, lavorava come apprendista nell'azienda tessile per mantenere suo figlio e si stava rifacendo una vita con un nuovo compagno, molto innamorato di lei e affezionatissimo anche al bambino.

Nell'inchiesta aperta per accertare la morte della giovane sono indagati la titolare della tessitura e la persona che si occupava della manutenzione dei macchinari. Luana è morta schiacciata dal rullo di un orditoio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una nuova vittima del Covid è stata registrata nella provincia di Pistoia dove negli ultimi giorni si è stabilizzato il trend dei 30 casi giornalieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità