Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:PISTOIA10°20°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin scocciato con la reporter Usa: «Lei è una bella donna ma non ascolta»

Attualità giovedì 23 febbraio 2017 ore 18:06

Turismo, a Pistoia cresce dell'11 per cento

Piazza Duomo a Pistoia

Secondo il report elaborato da Comune e Università di Firenze i visitatori arrivano da centro Italia ed estero. Calano sul territorio provinciale



PISTOIA — Nel 2016 il numero di turisti italiani e stranieri nel comune di Pistoia è cresciuto dell'11,02 per cento rispetto al 2015. Il dato registrato su tutto il territorio provinciale è, invece, in diminuzione del 2,9 per cento sugli arrivi, mentre i pernottamenti restano sostanzialmente invariati rispetto all'anno precedente. 

La fotografia dei flussi turistici del comune capoluogo e della provincia è stato presentato stamani durante una conferenza alla biblioteca San Giorgio alla quale hanno partecipato assessore e dirigente al turismo del Comune di Pistoia, Tina Nuti e Chiara Pierotti, i responsabili di ufficio turismo e sistema museale pistoiese e i docenti Lorenzo Gai e Moreno Ventisette dell'Università di Firenze.

Nel territorio del comune di Pistoia c'è un aumento dell' 11,02 per cento, rispetto al 2015,per un totale di 57.849 arrivi. Anche i pernottamenti registrano un dato positivo con il 17,74 per cento in più per un totale di 136.544.

Per quanto riguarda invece il dato del territorio provinciale (formato da tutti i 22 comuni della provincia), nel 2016 gli arrivi di turisti sono stati 855.865, in diminuzione del 2,9 per cento rispetto al 2015, mentre le presenze hanno superato i due milioni (2.268.527) e sono pressoché stazionarie se paragonate all'anno precedente. Un dato, quello delle presenze, ormai stabile da quattro anni.

Il peso della Valdinievole si conferma determinante e totalizza l’83,6 per cento delle presenze turistiche in tutta la provincia (1.896.846).

Con il riordino degli enti provinciali le competenze in materia di turismo - e il personale addetto - sono passate dalla Provincia al Comune di Pistoia. Oggi è, dunque, l'Amministrazione comunale a portare avanti il lavoro impostato negli anni dagli uffici provinciali, a mantenere i contatti con le strutture ricettive, a raccogliere e rendere disponibili online i dati relativi a tutto il territorio provinciale.

Nel comune di Pistoia gli italiani hanno superato gli stranieri negli arrivi, mentre per i pernottamenti il rapporto è inverso e cioè gli stranieri superano i turisti italiani.

Per quanto riguarda gli italiani, le principali regioni di provenienza sono Lombardia, Lazio, Emilia Romagna, Campania e Toscana. In Europa scelgono come meta Pistoia soprattutto tedeschi, spagnoli, francesi, e olandesi.

Per quanto riguarda invece il territorio provinciale la componente straniera – da anni - supera quella italiana. In particolare le presenze straniere (1.488.315) sono doppie rispetto a quelle nazionali (780.212).

Il peso attrattivo della Valdinievole è determinante. Le presenze straniere registrate sono pari al 91,6% del totale. Germania, Olanda, Francia, Russia, Stati Uniti sono gli ospiti stranieri che più frequentano la provincia, con una permanenza media di due giorni e mezzo.

Nel corso del 2016 oltre il 44 per cento dei visitatori si è fermato una sola notte, sia in provincia che nel territorio comunale di Pistoia. Seguono poi i turisti che si sono fermati due e tre notti.

Dai dati raccolti emerge che nella maggior parte dei casi il visitatore che arriva nel comune di Pistoia ha tra i 45 e i 54 anni, seguitodalla fascia 35-44 anni. Significativa la presenza di bambini fino a 12 anni e della fascia da 13 a 18 anni. Si può ipotizzare quindi una importante presenza del turismo di tipo familiare.

Anche il dato provinciale mostra gli stessi caratteri a proposito della sua composizione per età, ma con una specificità, la numerosità dei turisti nella fascia di età compresa tra 13 e 18 anni.

Nel 2016 la componente maschile dei flussi turistici è statadi poco superiore rispetto a quella femminile con uno scarto dello 0,6%. Secondo i dati emersi dallo studio gli uomini visitano il territorio pistoiese soprattutto nei mesi primaverili ed estivi, le donne, invece, preferiscono la stagione autunnale e invernale.

Il territorio comunale di Pistoia conta 124 strutture ricettive, di cui 11 alberghi per un totale di 574 posti letto. Gli esercizi extra alberghieri si dividono tra affittacamere, case, appartamenti per le vacanze, ostelli, residence, agriturismi, bed & breakfast per un totale di 113 strutture con 1.104 posti letto.

In provincia l’alberghiero conta 236 esercizi per 15.938 posti letto, e 466 esercizi extra alberghieri con 8.383 posti letto. La Valdinievole con Montecatini Terme offre il 75 per cento degli esercizi alberghieri, con un potenziale di 13.000 posti letto su 16.000 di tutta la provincia.

Lo studio sui flussi turistici realizzato da Comune di Pistoia e Università di Firenze analizza anche i mezzi di trasporto utilizzati dai visitatori per raggiungere Pistoia e il territorio provinciale e le motivazioni del viaggio.Auto e autobus costituiscono i 3/4 dei mezzi utilizzati dagli italiani e dagli stranieri con una diversità: i primi privilegiano l’auto, i secondi viaggiano soprattutto in autobus. L’aereo, utilizzato quasi esclusivamente dagli stranieri, si ferma al 4 per cento, dato che sale al 7 per cento per i turisti che hanno raggiunto la città di Pistoia. Il treno non è tra i mezzi più utilizzati anche se negli anni ha acquistato un valore significativo. Per quanto riguarda le motivazioni - che spingono i turisti a scegliere di visitare Pistoia e la sua provincia - sono principalmente due: turismo culturale e del tempo libero.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A notarlo raggomitolato accanto al mezzo sono stati i carabinieri, poi al controllo è saltato fuori mezzo chilo di cocaina. L'uomo è stato arrestato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS