QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISTOIA
Oggi 15° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
domenica 17 novembre 2019

Attualità martedì 13 settembre 2016 ore 15:55

Una magìa di ciclabile, fino alla Querciola

Taglio del nastro per il percorso ciclopedonale, lungo cinque chilometri, da Villa La Magìa fino all'area naturale della Querciola a Caserana



QUARRATA — Inaugurazione prevista per alle 17 per il nuovo percorso ciclopedonale che collega il bosco di Villa La Magìa in via Vecchia Fiorentina I tronco all'area naturale protetta La Querciola in località Caserana.

Un collegamento lungo cinque chilometri tra le due aree naturalistiche, che consentirà l’attraversamento di gran parte del territorio comunale da ovest a est.

Con il taglio del nastro di questo percorso (oltre all'apertura dei vari tratti della direttrice sud-nord che collega la zona di Ronchi alla frazione di Olmi), si va a completare il Progetto per la sostenibilità urbana - mobilità ciclabile finalizzata al potenziamento della fruibilità turistica, i cui lavori erano stati avviati nell'Aprile 2015. 

Si è trattato di uno dei progetti PIUSS (Piani Integrati di Sviluppo Urbano Sostenibile) cofinanziati dalla Regione Toscana per il 60 per cento degli importi e dal Comune di Quarrata per il 40 per cento con fondi propri, un intervento da 3 milioni e 730 mila euro, di cui 2 milioni e 100 mila euro finanziati dalla Regione.

“Con l’inaugurazione di questo percorso si va a concludere il progetto di mobilità ciclabile nel Comune di Quarrata – commenta il sindaco Marco Mazzanti – Che consente alla nostra città di dotarsi di una rete alternativa per spostamenti a piedi e in bicicletta. Congiungendo due punti di particolare interesse storico e naturalistico, questa direttrice ha anche una spiccata vocazione turistica. Il cicloturismo è già abbastanza diffuso nelle nostre zone e rappresenta sicuramente una tendenza che potrà essere incrementata anche grazie a interventi di questo genere. Un’importante opera pubblica dunque, che va a beneficio di una mobilità sostenibile per i nostri concittadini e di un’ulteriore attrattiva per un turismo rurale e slow”.

Sabato pomeriggio il ritrovo è previsto alle 17 presso l’area sgambatura cani di Villa La Magia in via Vecchia Fiorentina I tronco, nei pressi della Rotatoria dei Martiri, per saluti istituzionali e taglio del nastro. 

Dopodiché è prevista una biciclettata di circa cinque chilometri lungo tutto il nuovo tratto di percorso ciclopedonale con arrivo a Casa di Zela, nell'area naturale La Querciola, dove sarà organizzata una merenda contadina gentilmente offerta dall'associazione Amici Casa di Zela.

Lungo il percorso sono previste delle fermate per scoprire i cartelli della toponomastica che individuano tre tratti distinti, intitolati rispettivamente a Marco Colligiani, Fausto Coppi e Banchelli Loris e Giovanni (detto Otello).



Tag

Maltempo, nubifragio sul litorale romano: mareggiata a Santa Marinella

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità