Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:11 METEO:PISTOIA16°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atleta iraniano di MMA prende a calci ragazza che non indossa il velo

Cronaca sabato 13 gennaio 2024 ore 22:30

Solaio crolla durante la festa di matrimonio, oltre 30 feriti

Il luogo del crollo
Il luogo del crollo (Foto: Alessandro Tomasi / Facebook)

Il pavimento ha ceduto mentre era in corso il ricevimento. Cinque persone sono gravi. Attivati gli ospedali della Toscana. La storia dell'ex convento



PISTOIA — Almeno 30 persone sono rimaste ferite nel tardo pomeriggio di oggi a Pistoia a causa del crollo del solaio nell'ex convento di Giaccherino in cui era in corso una festa di matrimonio. Cinque fra loro sono gravi.

La struttura è improvvisamente piombata giù facendo fare agli ospiti del ricevimento che si trovavano al primo piano un volo di circa 5 metri. Sul posto, in località Pontelungo alla periferia della città, sono accorsi i vigili del fuoco e i sanitari del 118 insieme con la protezione civile, la polizia di Stato, i carabinieri, la polizia municipale e molti volontari.

Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani ha fatto sapere che tutti gli ospedali della Toscana sono allertati per accogliere i feriti che secondo un primo bilancio sono 5 in codice rosso, 5 in codice giallo e 25 in codice verde.

I feriti più gravi sono stati portati 2 all'ospedale San Jacopo di Pistoia, 2 al policlinico fiorentino di Careggi e uno all'ospedale Santo Stefano di Prato. I codici gialli sono stati smistati fra gli ospedali di Prato, Pistoia, Nuovo San Giovanni di Dio a Torregalli a Firenze e San Luca di Lucca. I codici verdi sono stati indirizzati fra gli ospedali Santi Cosma e Damiano a Pescia, Pistoia, Torregalli, Lucca e San Giuseppe di Empoli.

Il luogo del crollo

Il luogo del crollo

La gioia, i balli, poi il disastro

Stavano ballando al primo piano dell'ex convento gli ospiti della festa di nozze organizzata per il matrimonio di due sposi del Fiorentino. Dalla gioia al disastro è stato un attimo.

Il pavimento è crollato sotto ai loro piedi e circa una sessantina di persone sono state come risucchiate nel vuoto precipitando per circa 5 metri e trovandosi sotto alle macerie.

Poi le sirene delle ambulanze, in un via vai che ha visto impegnati mezzi delle Misericordie, della Croce Rossa, delle Pubbliche assistenze. Una delle vie d'accesso alla struttura è stata liberata e messa a disposizione dei mezzi di soccorso. 

I soccorsi

I soccorsi

Circa 100 persone hanno operato sulla scena per aiutare i feriti e quanti sono rimasti coinvolti nel crollo.

Sul posto è accorso il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi e all'ex convento si è recato il procuratore di Pistoia Tommaso Coletta per un primo sopralluogo. 

L'ex convento di Giaccherino

Fu un ricco banchiere pistoiese, Gabriello Panciatichi, a dare il via ai lavori per la costruzione del complesso conventuale di Giaccherino. Era l'alba del XV secolo e da allora la struttura si è ampliata fino allo stato attuale.

Quando nei primi tempi si insediarono lì i frati Minori dell'Osservanza, il complesso era formato da una piccola chiesa, un refettorio, due chiostri, la cucina e l’infermeria. 

L'ex convento di Giaccherino alle porte di Pistoia

L'ex convento di Giaccherino a Pistoia

Solo in seguito vi si aggiunsero le altre sale e la preziosissima biblioteca. Il convento nei secoli era divenuto un punto di riferimento per gli studiosi e uno dei principali centri francescani della Toscana. Molte le opere d'arte che vi sono custodite.

Poi la nuova vita 'laica' della struttura, che attualmente è location per ricevimenti ed eventi privati come il matrimonio che stasera si è risolto in dramma.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino regionale diffuso settimanalmente registra un aumento dei ricoveri, ma nessun paziente si trova in terapia intensiva. Tutti i dettagli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità