Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:54 METEO:PISTOIA16°25°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro la prima linea di Kherson, tra carri armati distrutti, morti e russi in fuga

Attualità lunedì 26 settembre 2016 ore 10:40

Sinistra Italiana: "Devastante la terza corsia"

Gli esponenti di Sinistra Italiana commentano il progetto della terza corsia dell'A11: "Le istituzioni ci pensino bene, avrà effetti devastanti"



PISTOIA — Dopo la presa di posizione pubblica contro la terza corsia dell'A11 del comitato coordinato da Legambiente e WWF (vedi articolo collegato), arriva un'altra presa di posizione netta contro il progetto di Autostrade per l'Italia.

E' quella di Sinistra Italiana che chiede alle istituzioni un passo indietro sul progetto (prossimo ad approdare alla Conferenza dei Servizi, dopo aver passato il vaglio del Ministero dell’Ambiente per la valutazione d’impatto ambientale).

"Il progetto che prevede un allargamento di dieci metri per 27 chilometri, allargando il terrapieno esistente, avrà effetti pesantissimi dal punto di vista idrogeologico, dal punto di vista della rumorosità (avvicinando le sorgenti del rumore alle abitazioni) e dal punto di vista viario - spiega Sinistra Italiana - Soltanto nell’area pistoiese, si immagini lo scenario che si realizzerà con l’assorbimento di via del Casello a tratta autostradale, chiudendo di fatto qualsiasi alternativa ai problemi di viabilità sulla Via Bonellina e Via Fiorentina, aree già pesantemente congestionate ed afflitte da gravissimi problemi quotidiani. Si pensi alla via Berlicche ad Agliana. All'invalidità sulle aree di pertinenza e di lavoro di molte aziende agricole e non, ai problemi che insorgeranno nel trovare le alternative alla viabilità esistente con ulteriori effetti devastanti sul territorio".

Il nuovo soggetto politico, che a Pistoia si è formato ad inizio anno, chiede piuttosto che ci si concentri su altre priorità da un punto di vista delle infrastrutture, come la realizzazione del casello di Pistoia Est sull’autostrada, per collegare la zona industriale direttamente a tale viabilità, alleggerendo e decongestionando tutta la tratta a sud della città, oppure risolvere il nodo nell’area Fiorentina-Peretola-Aeroporto.

"In una situazione di crisi come l’attuale è necessaria una seria riflessione sull’uso delle risorse disponibili. Solo investendo in progetti finalizzati alla riduzione dell’uso del mezzo privato è possibile alleggerire e ridurre l’inquinamento ambientale e la congestione del traffico. La terza corsia dell’autostrada A11 - conclude Sinistra Italiana - Va invece nella direzione opposta e non risolve nessuno dei problemi che quotidianamente assillano utenti e cittadini".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tregua sul fronte dei decessi e nuovo calo dei contagi giornalieri nella provincia di Pistoia con 199 positivi in più rispetto ai 280 di ieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità