Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:00 METEO:PISTOIA14°23°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024, quali sono le squadre favorite per la vittoria

Cronaca venerdì 21 ottobre 2022 ore 10:16

Raffica di auto rubate e vetrine spaccate

Un uomo è stato arrestato nell'ambito delle indagini su una serie di furti di auto e di spaccate ai danni di attività commerciali tra Pistoia e Prato



PISTOIA — Auto rubate e furti con spaccata, dietro la raffica di colpi messi a segno nel mese di Settembre tra le province di Pistoia e Prato potrebbe esserci un uomo di 42 anni. Gli inquirenti lo hanno intercettato lo scorso 2 Ottobre alla guida di un’auto rubata ed è stato arrestato in flagranza dopo un tentativo di fuga. 

Le indagini sono partite da una serie di furti segnalati dalla fine di Agosto tra Pistoia, Agliana, Montale e Montemurlo. Una escalation di furti di veicoli e furti ai danni di bar, tabaccherie e diversi altri esercizi commerciali, commessi con la tecnica della spaccata, con danni per migliaia di euro, a fronte talvolta di guadagni estremamente limitati. Tra gli obiettivi colpiti, principalmente bar e tabaccherie, ma anche ristoranti, negozi di abbigliamento e centri estetici. 

Particolarmente colpita è stata la sede pistoiese dell’ente Regione Toscana, da cui sono state asportate ben cinque automobili in meno di 48 ore

I carabinieri di Pistoia coordinati dalla procura ritengono il fermato quale possibile autore del furto delle cinque automobili asportate dalla sede della Regione Toscana di via Tripoli 19. La mattina del 18 Ottobre è stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Pistoia. 

Continuano, nel frattempo, le indagini dei militari dell’Arma sulle spaccate ai danni di bar e tabaccherie riprese dalle telecamere di video-sorveglianza installate nei pressi di alcuni degli esercizi commerciali colpiti, alcune delle quali potrebbero essere state commesse proprio con le auto rubate alla Regione Toscana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle strutture i cittadini con patologie potranno fare esercizio fisico mirato con professionisti qualificati. Via libera dal Consiglio regionale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità