Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:56 METEO:PISTOIA14°27°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
sabato 21 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Auto su asilo a l'Aquila, i funerali di Tommaso: un lungo applauso e palloncini bianchi e azzurri

Attualità giovedì 22 settembre 2016 ore 14:05

Patrimonio da scoprire, visite ai Ferri

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, sabato e domenica sono in programma visite guidate gratuite al Museo della Sanità Pistoiese



PISTOIA — Sabato e domenica, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, i musei comunali di Pistoia, in collaborazione con l'Asl Toscana Centro, propongono due visite gratuite al Museo della Sanità Pistoiese. Ferri per curare, su prenotazione, la prima sabato alle 10,30, e la seconda domenica alle 16.

Per partecipare alle visite è necessario prenotarsi presso PistoiaInforma.

“E' un patrimonio artistico e culturale di pregio, che merita cura e attenzione, quello che Pistoia custodisce e che sarà il fulcro delle numerose iniziative che animeranno l'anno da capitale della cultura – sottolinea l'assessore alla cultura Elena Becheri – In questi anni, l'azione amministrativa è andata nella direzione di mantenere costante l'investimento programmato in materia di cultura e valorizzazione del patrimonio cittadino, con l'obiettivo di assicurare le migliori condizioni di fruizione ad ogni tipo di pubblico, ma anche per stimolare la crescita del territorio. Tanta lungimiranza è stata premiata, lo dimostrano le presenze registrate quest'estate nei musei e in città, ma anche la fiducia che ci è stata dimostrata dalla commissione ministeriale che per il 2017 ha eletto Pistoia capitale italiana della cultura”.

Integrandosi con la rete museale civica, il percorso di visita si articolerà in quattro tappe: prenderà avvio dal Museo civico in Palazzo comunale, dove saranno visibili alcune opere provenienti dagli Spedali Riuniti e il microscopio della collezione Puccini con cui, fra il 1839 e il 1845, Filippo Pacini effettuò le sue prime osservazioni scientifiche, testimonianze strettamente collegate dunque al Museo della Sanità Pistoiese e alla storia dell’Ospedale del Ceppo. Si sposterà poi in piazza Giovanni XXIII per la visione del fregio robbiano, recentemente restaurato, che si snoda al di sopra del loggiato esterno del Ceppo. Proseguirà quindi all’interno del Museo della Sanità Pistoiese per soffermarsi ad osservare la collezione dei ferri chirurgici esposta nelle bacheche e i ricchi apparati multimediali di corredo, per concludersi infine nel piccolo gioiello del teatro anatomico, dove si svolgevano le lezioni della Scuola medica pistoiese.

Inoltre, nei giorni 24 e 25 settembre, il Museo Civico, il Museo di Palazzo Fabroni e il Museo Marino Marini saranno aperti a ingresso gratuito.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dato, aggiornato alle ultime 24 ore, emerge dal bollettino regionale che monitora l'andamento dell'epidemia. 1522 nuovi contagi in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità