QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISTOIA
Oggi 9° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
sabato 07 dicembre 2019

Attualità lunedì 04 luglio 2016 ore 08:50

Mati: "Incentivare il verde per creare lavoro"

Francesco Mati, vicepresidente di Confagricoltura Pistoia e presidente del distretto Vivaistico incontrerà il Ministro delle Politiche Agricole



PISTOIA — "Abbassare la guardia sull'attenzione del verde pubblico può rappresentare un rischio per l'incolumità dei cittadini che non possiamo permetterci di correre. Anche se la caduta di alberi in estate rappresenta un fenomeno raro e non riscontrabile nelle carenze di manutenzione, non può essere una giustificazione per trascurare i controlli da parte della pubblica amministrazione".

E' quanto dichiarato da Francesco Mati, vicepresidente di Confagricoltura Pistoia e presidente del distretto Vivaistico, che mercoledì incontrerà alla Camera dei Deputati il Ministero delle Politiche Agricole insieme ad alcuni rappresentanti della Commissione Finanze e della Commissione Ambiente di Camera e Senato in un convegno promosso da tutti gli operatori del settore florovivaistico e del paesaggio.

Sarà l'occasione per discutere sulla legge in materia di misure di agevolazione fiscale per interventi di "sistemazione a verde" a cui parteciperà anche il deputato toscano Edoardo Fanucci secondo firmatario del Ddl Bernardo in materia di sgravi fiscali per ristrutturare giardini privati e condominiali.

"Oggi siamo costretti a confrontarci con un sistema che a causa di una pressione fiscale ingiustificata porta il costo di operatori ecologici come i giardinieri, a cifre fino a 30 euro l'ora - continua Mati - A questi costi è difficile pensare di garantire un monitoraggio adeguato, soprattutto quando ci rivolgiamo ad un territorio come quello toscano che rischia, a causa di una importante percentuale di verde presente, di uscirne fortemente danneggiato nei prossimi anni. Incentivare il verde pubblico e privato non solo porta beneficio in termini ambientali ed estetici, ma permetterà di avere una grossa ricaduta per far riemergere il lavoro nero. Una quantità di benefici superiori al costo necessario".




Tag

Governo, Conte: «Per Renzi è a rischio? Lui pessimista cosmico»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca