Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:PISTOIA11°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, von der Leyen: «È tempo di discutere dell'obbligo vaccinale»

Attualità venerdì 27 novembre 2015 ore 13:00

Comuni, la prospettiva delle fusioni

​Una giornata di approfondimento a Montecatini organizzata dal Pd toscano per discutere con istituzioni e categorie economiche



PISTOIA — La fusione fa la forza,questo il titolo scelto per la giornata di approfondimento sui processi di unione e fusione dei comuni in programma sabato 28 novembre. Il dibattito è aperto a sindaci, dirigenti, tecnici e categorie economiche e si svolgerà dalle 10 alle 17 alle terme Excelsior in viale Verdi a Montecatini Terme.

Dopo i saluti del segretario del PD di Pistoia, Marco Niccolai, la mattina interverranno Sabrina Iommi, dell’Irpet, sui vantaggi economici delle fusioni per i comuni piccoli e medi e per le grandi città eSimone Gheri,direttore di Anci Toscana, sullo stato dell'arte delle unioni e delle fusioni in Toscana. A seguire Riccardo Nocentini, responsabile attuazione del programma del Pd toscano, sul caso di Figline e Incisa, Federico Ignesti su quello di San Piero e Scarperia, Antonio Mazzeo, vicesegretario del Pd toscano, sul tema della fusione dei comuni e municipi nell'area pisana. Infine interverrà Giacomo Mangoni, coordinatore Anci giovani Toscana.

Coordinano Maria Federica Giuliani, responsabile riforme istituzionali del PD toscano ed Edoardo Fanucci, deputato vicepresidente della commissione bilancio della Camera. Conclude la mattinata Angelo Rughetti, sottosegretario alla pubblica amministrazione.

Alle 14.30, dopo i saluti di Giuseppe Bellandi, sindaco di Montecatini Terme, tavola rotonda coordinata da Elisabetta Matini, direttore del network Toscanamedia-Quinews.net. Partecipano Dario Parrini, segretario regionale PD Toscana, Vittorio Bugli, assessore regionale, Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale e Matteo Biffoni, sindaco di Prato e presidente dell’ANCI Toscana.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con la nuova vittima odierna salgono a 688 i decessi riconducibili al virus verificatisi in area provinciale dal Febbraio 2020, inizio della pandemia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Lavoro