Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISTOIA9°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Lukaku in lacrime dà un pugno alla panchina dopo l'eliminazione del Belgio

Attualità sabato 25 aprile 2020 ore 16:26

Pistoia celebra la Liberazione nel ricordo di Fedi

Il sindaco Alessandro Tomasi al monumento ai Caduti
Il sindaco Alessandro Tomasi al monumento ai Caduti

Una celebrazione privata per questo 25 aprile nell'emergenza Covid: il sindaco Alessandro Tomasi ha deposto una corona in ricordo dei caduti



PISTOIA — Un 25 aprile diverso, questo 75mo anniversario della Liberazione dal nazifascismo, senza cortei, gonfaloni e il consueto appuntamento in piazza. Quest’anno, a causa dei provvedimenti restrittivi legati all’emergenza sanitaria Covid, il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi, come rappresentante della città, insieme al vicepresidente dell'Anpi di Pistoia Renzo Corsini, con una cerimonia in forma privata, ha deposto una corona di alloro al monumento ai Caduti in piazza della Resistenza.

"Ognuno di noi - scrive il sindaco su Fb - in questi giorni sta rinunciando a parte della propria libertà individuale a causa delle restrizioni entrate in vigore al fine di contrastare il Covid-19".

Poi un messaggio che guarda al futuro: "Per questo a tutti noi, che oggi combattiamo contro un nemico invisibile, rivolgo l’augurio e l’invito di riuscire a trovare lo spirito e la forza che 75 anni fa animarono le donne e gli uomini che hanno ricostruito il nostro Paese dalle macerie lasciate dalla guerra". 

"Mi preme inoltre ricordare che questo 25 aprile ricorre un doppio anniversario: i 75 anni dalla Liberazione e i 100 anni dalla nascita del partigiano Silvano Fedi", conclude Tomasi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Stabile il numero dei posti letto occupati negli ospedali della Toscana tra reparti ordinari e terapie intensive, calano i ricoverati gravi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità