Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:07 METEO:PISTOIA22°33°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
martedì 27 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Biles: «Nessun infortunio, giusto dare la priorità al benessere mentale»

Attualità giovedì 22 luglio 2021 ore 12:08

Le asfaltature chiudono mezzo chilometro di strada

asfaltatura
In via Fiorentina divieti di transito e sosta

Al termine dei lavori la vecchia pavimentazione sarà solo un ricordo e il manto completamente risanato. Per poterlo fare, scattano i divieti



PISTOIA — Il piano delle asfaltature arriva in via Vecchia Fiorentina e chiude per tre giorni oltre mezzo chilometro di strada. Da lunedì 26 Luglio prenderanno il via i lavori di risanamento e bitumatura destinati a concludersi mercoledì 28 Luglio. Si tratta della manutenzione straordinaria del tratto compreso tra via di Pulica e via Santini per una lunghezza di circa 570 metri.

Per permettere i lavori, da lunedì 26 fino al 28 Luglio in quel tratto, provvisto di segnaletica di preavvisto, saranno in vigore il divieto di transito e di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli 24 ore su 24.

Saranno eseguiti interventi di fresatura della vecchia pavimentazione cui seguiranno la posa di due strati della nuova con lo strato di binder e quello di usura, che permetteranno una maggiore resistenza al traffico intenso e al passaggio dei mezzi con carichi pesanti. Successivamente sarà eseguita la segnaletica stradale orizzontale. I lavori, per un costo complessivo di circa 35.000 euro fanno parte dell'accordo quadro delle asfaltature per il quale l'amministrazione ha stanziato 900.000 euro.

"Il presente intervento - dice l'assessore ai lavori pubblici Alessio Bartolomei - rappresenta il prosieguo di quello effettuato lo scorso anno in accordo con il Comune di Quarrata. Il nostro intento è quello di completare per stralci l'asfaltatura della via Vecchia Fiorentina, una strada lunghissima che presenta problematiche particolari per quanto riguarda il traffico pesante legato all'attività vivaistica". 

"Per questo - spiega Bartolomei - stenderemo anche uno strato di binder che, unitamente allo strato di usura di adeguate prestazioni, garantirà una durata maggiore della pavimentazione. A differenza del passato, laddove ne ricorra la necessità, stiamo cercando di intervenire non soltanto con la sostituzione del manto di usura, ma anche con interventi più profondi fino al rifacimento del fondo stradale".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Diminuiscono nelle ultime 24 ore i nuovi casi di Covid nella provincia pistoiese. Sono dieci i territori comunali colpiti dal virus. Tutti i dettagli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità