Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PISTOIA10°12°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
lunedì 05 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Com'è andare in bicicletta a Milano? Il nostro giro tra ciclabili, interruzioni, auto in sosta, pavé e cantieri

Attualità mercoledì 26 ottobre 2016 ore 13:57

Merce con marchio europeo, ma è made in Cina

Maxi sequestro da parte della Guardia di Finanza di prodotti irregolari e pericolosi. La merce è stata scoperta in un capannone a Montale e Firenze



MONTALE — Sono stati i venditori abusivi a condurli ai magazzini incriminati.

Così la Guardia di Finanza ha sequestrato più di 80mila prodotti pericolosi e irregolari in alcuni capannoni di Montale e Firenze gestiti da cinesi.

I prodotti, tra i quali decorazioni natalizie, prodotti per la scuola e accessori di telefonia, recavano tutti il marchio della Comunità Europea ma erano, in realtà, di fabbricazione cinese.

In un capannone nella zona dell'Osmannoro a Sesto Fiorentino (Firenze) sono stati trovati 48.600 articoli non a norma, sprovvisti del marchio Ce o della dichiarazione di conformità.

Il titolare della ditta, un cinese di 36 anni, è stato sanzionato con una multa da 16 mila euro.

Gli altri due capannoni, una sempre in zona Osmannoro e uno a Montale, sono stati individuati seguendo alcuni venditori abusivi di oggetti di telefonia (caricabatteria, alimentatori elettrici, batterie per cellulari). 

Da questi, è stato possibile risalire ai fornitori: due ditte gestite da cinesi che vendevano all'ingrosso materiale elettrico ed elettronico. 

L'operazione ha portato al sequestro di 31.800 oggetti con marchio Ce contraffatto. 

I due titolari sono stati denunciati per il reato di frode in commercio


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La lite fra i conviventi, l'intervento dei carabinieri e la donna finita in ospedale con un trauma cranico e a un occhio. L'uomo è stato arrestato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità