Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:37 METEO:PISTOIA20°31°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
lunedì 14 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
40,5 mln di italiani in zona bianca, le regole

Attualità giovedì 06 maggio 2021 ore 10:36

La viabilità provvisoria diventa definitiva

cartello pista ciclopedonale

Con la realizzazione del percorso per pedoni e biciclette, la circolazione in via Martiri della Libertà assume il suo assetto permanente



MONTALE — Si sa: nulla è meno precario di quanto si annuncia come temporaneo. E' il caso della circolazione in via Martiri della Libertà che, dopo la realizzazione del percorso ciclabile e pedonale, assume il suo consolidamento passando tramite ordinanza da carattere temporaneo a carattere definitivo.

E dunque: come si procede? In via Martiri della Libertà, nel tratto compreso fra l'intersezione con via Guazzini e l'intersezione con piazza Giovanni XXIII sono istituiti limite di velocità consentita a 30 chilometri orari, uno stallo di sosta per disabili dinanzi al civico 65 e 3 stalli di sosta riservati alle operazioni di carico-scarico merci rispettivamente fronte civici 18, 45 e 102, di 12 metri di lunghezza per ospitare anche mezzi pesanti dei fornitori.

La pista ciclabile è definita con istituzione del percorso promiscuo pedonale e ciclabile lungo il lato sud, a doppio senso di marcia-direzione, come già debitamente segnalato con i rispettivi segnali posti all'inizio di ciascun tratto e ripetuti dopo ogni intersezione per interruzione, nell'ordine dunque da est verso ovest secondo il senso unico di marcia: Don Minzoni, Amendola, Spontini. Lungo la pista vigono divieto di sosta e fermata per i veicoli a motore, con esclusione dei veicoli adibiti ai servizi in emergenza e urgenti di istituto.

In via Amendola lungo lato ovest è istituito uno stallo per la sosta riservata ai veicoli in uso alle persone portatrici di disabilità. La segnaletica è tutta apposta sia orizzontale che verticale, in più ci sono due semafori a chiamata in via Martiri della Libertà all'intersezione con via Spontini.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da inizio epidemia le vittime sono state 627. Quasi 23mila persone residenti in provincia di Pistoia hanno contratto il virus
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità