QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISTOIA
Oggi 13° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
mercoledì 20 novembre 2019

Attualità giovedì 29 ottobre 2015 ore 17:51

Sempre meno mamme scelgono il cesareo

Numeri in calo rispetto al 2014 secondo i dati della Asl3. Aumentano i parti fisiologici negli ospedali di Pistoia e Pescia



PISTOIA — La tendenza si registra già da tempo. Nel 2014, su 2279 nascite, la percentuale dei parti cesarei è stata del 18,27 per cento, con un ricorso a questa procedura inferiore a quello dell’area vasta centro che si è attestata sul 25,05 per cento e ancora di più a quello medio regionale 28,06 per cento.

Il dato scende ulteriormente dal 1 gennaio al 31 agosto di quest’anno: su 947 parti complessivi effettuati nei punti nascita dei presidi Santissimi Cosma e Damiano e San Jacopo i cesarei sono stati appena 173, cioè il 16,32 per cento, confermando la riduzione iniziata l’anno scorso: in pratica nel 60 per cento dei casi le mamme hanno dato alla luce i bambini in modo naturale.

La diminuzione della quota dei parti cesarei è, peraltro, un obiettivo della regione Toscana. Il minor ricorso al taglio cesareo è un indicatore che viene tenuto sotto costante controllo anche dal Ministero della Salute, spiega Rino Agostiniani, responsabile del dipartimento materno infantile. In particolare, fa sapere l'azienda, negli ospedali della Asl 3 la nascita, quando le condizioni della mamma e del bambino lo consentono, è sempre di più un evento naturale e per questo affidato ai medici, ed alle ostetriche che lo gestiscono dal momento in cui la futura mamma arriva in reparto fino alla dimissione.

L'ostetrica ha tutte le competenze per assistere la donna durante il travaglio fisiologico, e attivare con tempestività il medico in presenza di fattori di rischio. A spiegarlo è Pasquale Florio, direttore dell'unità operativa di ostetricia e ginecologia.



Tag

Un'alleanza con Salvini? Ecco cosa ha risposto Matteo Renzi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità