Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:PISTOIA11°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, von der Leyen: «È tempo di discutere dell'obbligo vaccinale»

Attualità giovedì 07 gennaio 2021 ore 16:58

Ciclovia del sole, da Pistoia via al primo tratto

La strada verde entrerà in Toscana dalla strada provinciale 24 Pistoia-Riola. E' stato approvato l’accordo per avviare la progettazione



PISTOIA — Andrà da Pistoia a Campi Bisenzio il primo tratto toscano della Ciclovia del sole, l’itinerario ciclabile di tremila chilometri che attraverserà tutta l’Italia. Si tratta di un collegamento per offrire una risposta non solo in termini di cicloturismo, ma anche alle esigenze di mobilità sostenibile del territorio. Per definire modalità e forme di collaborazione e avviare la progettazione di questo secondo tronco della ciclovia, nei giorni scorsi la giunta comunale di Pistoia ha approvato lo schema di accordo che riguarda Regione Toscana, Città metropolitana di Firenze, Province di Pistoia e Prato, Comuni di Campi Bisenzio, Montale, Montemurlo, Pistoia, Prato e Signa.

La Ciclovia del sole entrerà in Toscana dalla strada provinciale 24 (Pistoia-Riola), percorrerà la zona delle Valli delle Buri, passando in prossimità della riserva naturale di Acquerino–Cantagallo e della pieve di San Giovanni Evangelista, per giungere a Candeglia e alle Sei Arcole, proseguire poi verso Pontenuovo e Forramoro, nel Comune di Pistoia, e quindi Montale, Prato, Firenze. E proprio dalla località Sei Arcole, la Ciclovia avrà una deviazione verso la stazione ferroviaria di Pistoia, dove i ciclisti potranno proseguire in treno, andando alla scoperta del territorio.

Il percorso tratteggiato dentro Pistoia toccherà viale Arcadia, via dei Campisanti e via Bure Vecchia Nord: "La Ciclovia del Sole è un progetto strategico per Pistoia, da più punti di vista –  ha detto Leonardo Cialdi, assessore alla mobilità del Comune di Pistoia –. E’ infatti una grande opportunità per il territorio perché ci permette di entrare in un nuovo interessante segmento turistico, in forte sviluppo, ma anche di sviluppare ulteriormente il settore della mobilità dolce, su cui l’Amministrazione sta lavorando molto, nel tentativo di ampliare la rete ciclabile cittadina che, grazie a questo progetto, travalicherà la dimensione locale".

Con un finanziamento di 400mila euro, la Regione Toscana sosterrà la progettazione preliminare del tratto toscano (Pistoia – Campi Bisenzio - Firenze) della Ciclopista del sole. Tali risorse serviranno, quindi, per compiere un ulteriore passo verso la realizzazione dell’opera, inserita in un protocollo d’intesa sottoscritto nel 2016 dal MIT e dalle Regioni Veneto, Emilia Romagna, Lombardia e Toscana.

Oltre al tratto Pistoia-Campi Bisenzio, la Ciclovia del sole in Toscana sarà lunga 155 chilometri e vedrà il tratto Campi Bisenzio-Bagno a Ripoli, coincidente in buona parte con la ciclopista dell’Arno, e un tratto ‘appenninico’, che necessita principalmente di interventi di adeguamento e messa in sicurezza. Nel suo percorso la ciclovia attraverserà la riserva naturale di Acquerino–Cantagallo, la città di Pistoia, la città di Prato fino a connettersi con la ciclopista dell'Arno per poi raggiungere il centro di Firenze. La Ciclovia del sole rappresenta una grande infrastruttura ciclopedonale che vuole collegare tutto il Paese, dal Brennero alla Sicilia ed è inserita tra le dieci ciclovie turistiche di interesse nazionale. E’ destinataria di specifiche risorse anche perché rappresenta un asse centrale del Piano Generale della Mobilità Ciclistica “Bicitalia” previsto dalla legge 2/2018 ed è parte integrante di EuroVelo 7, l’itinerario ciclabile che attraversa l’Europa da Capo Nord fino a Malta.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con la nuova vittima odierna salgono a 688 i decessi riconducibili al virus verificatisi in area provinciale dal Febbraio 2020, inizio della pandemia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Lavoro