Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:20 METEO:PISTOIA22°32°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
lunedì 26 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Zanni e il bronzo: «Dedico la medaglia a mio nonno, era con me in gara»

Attualità venerdì 25 giugno 2021 ore 10:47

Preservare l'acqua, ecco cosa non si può fare

Pompa per irrigazione

Per tutta l'estate scattano i divieti di usare l'acqua potabile proveniente dall'acquedotto per scopi che non siano igienici e domestici



AGLIANA — Non si annaffiano aiuole e giardini, non si lavano le automobili, non si irrigano orti o campi. Non con l'acqua proveniente dall'acquedotto urbano di Agliana, almeno, secondo quanto stabilisce l'ordinanza 141 scaricabile anche qui sotto. Per i trasgressori sono in agguato le sanzioni amministrative per un ammontare fra i 100 e i 500 euro.

Con l'ordinanza il sindaco Luca Benesperi punta a "salvaguardare le riserve idriche dell'acquedotto comunale, in modo da garantire una regolare erogazione dell'acqua agli utenti nei periodi estivi, particolarmente critici a causa dell'aumento delle temperature e della scarsità delle precipitazioni", si spiega dal sito del Comune.

Fino al prossimo 30 Settembre, salvo proroghe dettate dalle condizioni meteorologiche, su tutto il territorio comunale è vietato "utilizzare l'acqua potabile proveniente dall'acquedotto urbano per scopi diversi da quelli igienico-domestici.In particolare, è fatto divieto di annaffiare aiuole o giardini, di effettuare lavaggi di autovetture, di irrigare orti o campi".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il decesso registrato nelle ultime 24 ore porta a 633 il totale provinciale di morti riconducibili al virus dall'inizio della pandemia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità