Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:PISTOIA10°20°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin scocciato con la reporter Usa: «Lei è una bella donna ma non ascolta»

Attualità sabato 24 luglio 2021 ore 19:00

Montecatini Terme entra nel Patrimonio Unesco

La località termale della Toscana è entrata nella lista dei siti tutelati, lo ha annunciato la sottosegretaria alla Cultura, Lucia Borgonzoni



ROMA — Montecatini Terme è stata inserita tra le località Patrimonio dell'Unesco, lo ha annunciato la sottosegretaria alla Cultura, Lucia Borgonzoni, durante il Comitato del Patrimonio Mondiale, riunito in Cina. 

Montecatini si aggiunge così ai centri storici di Firenze e Siena, a Pienza, San Gimignano, alla Valdorcia, ai giardini e alle ville medicee e a Piazza del Duomo di Pisa.

"Una giornata storica per l'Italia" ha detto Borgonzoni spiegando che la candidatura rientra in una proposta transnazionale individuata come "The great Spas of Europe". La sottosegretaria ha elogiato la ambita meta della Toscana come "esempio del sistema termale italiano".

Il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani ha espresso con queste parole la sua gioia “E’ una grande soddisfazione per tutti noi. Con l’inserimento di Montecatini nella lista dei luoghi dichiarati patrimonio Unesco, la Toscana inanella l’ottava perla della sua splendida collana. Siamo di fronte ad un graditissimo riconoscimento della qualità della cittadina pistoiese, ottenuto grazie alla sua storia, ai suoi monumenti, al verde dei suoi parchi e ai suoi straordinari stabilimenti termali. Si tratta di una buonissima notizia anche per i riflessi positivi che, ne sono certo, questa visibilità mondiale porterà sulle presenze turistiche: un riconoscimento importante che giunge dopo troppi mesi di crisi dovuta alla pandemia e che ci auguriamo consentirà alla città termale e al suo tessuto economico di risollevarsi più rapidamente".

Anche l’assessore regionale ai rapporti con gli enti locali, Stefano Ciuoffo, ha espresso la sua soddisfazione “Un risultato non scontato che è stato raggiunto grazie ad un lavoro corale, durato dieci anni, e alla determinazione di chi all’epoca avviò questo percorso, in primo luogo l’ex sindaco Giuseppe Bellandi, ed i suoi collaboratori. Complimenti all’Amministrazione comunale che, pur nelle alternanze politiche ha perseguito con tenacia questo obiettivo, che oggi è ufficialmente arrivato. Uno stimolo ulteriore a proseguire nell’impegno affinché questo patrimonio termale e culturale possa tornare ad essere un volano per la città e l’intera Toscana”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A notarlo raggomitolato accanto al mezzo sono stati i carabinieri, poi al controllo è saltato fuori mezzo chilo di cocaina. L'uomo è stato arrestato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Don Andrea Pio Cristiani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS