Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:54 METEO:PISTOIA16°25°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro la prima linea di Kherson, tra carri armati distrutti, morti e russi in fuga

Attualità lunedì 08 agosto 2016 ore 10:25

"Con il sì difendiamo la Costituzione"

Servizio di Dario Pagli

Il ministro ha chiuso la festa dell'Unità toscana e ha chiesto sostegno al referendum costituzionale. Contestazione dei risparmiatori di Banca Etruria



PISTOIA — Selfie, applausi e strette di mano ma anche qualche contestazione per il ministro delle riforme costituzionali Maria Elena Boschi arrivata alla festa de l'Unità di Santomato, a Pistoia, per l'appuntamento finale della manifestazione. Un breve giro tra i volontari degli stand e poi l'intervento sul palco per parlare della riforma costituzionale che prevede la nascita di un Senato di soli 100 senatori non più eletti direttamente dai cittadini e con competenze diverse sul piano legislativo rispetto alla Camera dei deputati. E a chi chi contesta il combinato disposto di riforma del Senato e nuova legge elettorale Boschi risponde che se passa il sì al referendum, l'Italicum sarà sottoposto al giudizio della Corte Costituzionale. 

"Dobbiamo partire dalla consapevolezza che questo Parlamento dopo nove anni ha approvato una nuova legge elettorale. Se il Parlamento deciderà di cambiare la legge elettorale che c'è oggi lo potrà fare - ha detto Maria Elena Boschi - ma occorre trovare una maggioranza alternativa. E' facile mettersi d'accordo sul no, ma è più complesso farlo sul sì, su una proposta".

La serata finale della festa de l'Unità ha visto anche arrivare una decina di risparmiatori di Banca Etruria, arrivati per contestare il ministro. "Difendiamo la Costituzione per permettere anche a loro di protestare"', ha detto Maria Elena Boschi. "Chi contesta è qui perché non sadove andare" perché solo il Pd ha appuntamenti come questi, comele "Feste dell'Unità, sono una grande ricchezza non ci sonoaltri partiti che hanno occasioni come queste".

E alla domanda se, in caso di vittoria del no al referendum Renzi debba fare come Cameron in Inghilterra per lasciare spazio a una Theresa May nostrana, il ministro ha detto: "Noi ci siamo dati una regola:parliamo del futuro di questo Paese e non del Governo. Non ci chiediamo solo cosa accadrà domani e per questo abbiamo bisogno del vostro sostegno per fa vincere il ''sì''.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tregua sul fronte dei decessi e nuovo calo dei contagi giornalieri nella provincia di Pistoia con 199 positivi in più rispetto ai 280 di ieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità