QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISTOIA
Oggi 9° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
lunedì 17 febbraio 2020

Attualità lunedì 13 gennaio 2020 ore 09:55

Dichiarazione Tari, cosa cambia

Dall’inizio dell’anno è entrata in vigore una modifica rispetto ai tempi di comunicazione. Ecco novità e numeri utili



QUARRATA — Dall’inizio dell’anno è entrata in vigore una modifica rispetto ai tempi di comunicazione della dichiarazione Tari, che deve essere presentata agli uffici competenti da chiunque cambi residenza, domicilio, occupi un nuovo locale o una nuova area. Lo rende noto il Comune, che con deliberazione di Consiglio comunale del 24 ottobre scorso, ha modificato l’art. 54 del Regolamento IUC, relativamente alla componente Tari, prevedendo che a decorrere dal 1 gennaio 2020, per l’inizio, subingresso, cessazione o qualsiasi altra modifica inerente l’occupazione di locali situati nel Comune di Quarrata con riflesso sulla tassa sui rifiuti, la dichiarazione debba essere obbligatoriamente presentata entro il sessantesimo giorno dal verificarsi dell’evento e non più entro il 30 giugno dell’anno successivo.

Quindi, ad esempio, se fino al 2019 un cittadino che cambiava abitazione doveva presentare la dichiarazione Tari entro il 30 giugno dell’anno successivo, adesso ha l’obbligo di comunicarla entro 60 giorni dall’inizio dell’occupazione del locale.

Alia Spa (n. verde 800.888.333 oppure 0571.196.93.33) e il Servizio Entrate del Comune di Quarrata (tel. 0573 771.209-242) sono a disposizione per tutti i chiarimenti che si rendano necessari in merito all’applicazione della nuova norma.



Tag

Frecciarossa deragliato, il time-lapse della rimozione dai binari

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca