Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:PISTOIA17°32°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
sabato 13 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La legale di Alessia Pifferi: «No, non ha ancora capito cosa ha fatto»

Attualità lunedì 04 ottobre 2021 ore 14:09

Nuove piste ciclabili per cucire tutta la rete

pista ciclabile

Via libera al progetto per realizzare tratti di ciclopiste in più, così da connettere e ampliare i percorsi cittadini per le due ruote



PISTOIA — Nuovi tratti di piste ciclabili per ricucire con circa mezzo chilometro totale di tracciati la rete esistente di percorsi dedicati alle due ruote. E' il senso del progetto che nei giorni scorsi ha ottenuto il via libera dalla giunta comunale e che riguarda via Casella da Pistoia, un tratto di via Metello Gianni e in via Giovanni Fattori.

L’intervento, che comprende anche la riqualificazione completa della carreggiata delle viabilità, si inserisce per il Comune di Pistoia all’interno del più ampio piano di ampliamento e ricucitura della rete ciclabile esistente, così da migliorare la mobilità cittadina e promuovere pratiche virtuose, incentivando l’utilizzo della bicicletta, creando percorsi protetti per gli itinerari casa-lavoro e casa-scuola e riducendo le emissioni di gas serra.

Il nuovo tratto, la cui realizzazione è prevista nei primi mesi del 2022, si raccorda a un’estremità con la ciclabile già presente in via Enrico Betti e via San Biagio in Cascheri, raggiungendo al lato opposto il percorso ciclopedonale, già presente, adiacente all’Istituto Agrario ‘De Franceschi - Pacinotti. Di 350 mila euro l’investimento economico previsto, 320mila dei quali già finanziati dal ministero delle infrastrutture e dei trasporti. L’obiettivo è collegare i tratti già esistenti creando una connessione sicura tra la zona nord della città e il centro storico.

Un ulteriore finanziamento ministeriale da 600 mila euro è stato ottenuto dal Comune a inizio anno nell’ambito del Programma di incentivazione della mobilità urbana sostenibile – Primus che prevede la realizzazione - in tre lotti d’intervento - di una pista ciclabile tra piazza Oplà e via dei Pappagalli, passando attraverso il Parco della Rana, via di Valdibrana e via del Villone, con il prolungamento dell'itinerario esistente tra la stazione ferroviaria di Pistoia Ovest e viale Petrocchi fino a piazza san Francesco, punto nevralgico del trasporto pubblico locale urbano ed extraurbano e ingresso alla Zona Traffico Limitato cittadina.

"Il nuovo progetto ciclabile su via Casella – dichiara l’assessore alla mobilità Leonardo Cialdi – rientra in un ambizioso piano di riqualificazione urbana che comprende anche l’area del Ponte Europa, dove è prevista la creazione di campi da gioco e la messa a dimora di oltre mille piante. Andiamo quindi verso una dimensione della città più sostenibile e green, nella quale il piano di ricongiunzione tra i diversi tratti di ciclopedonali diventa strategico per agevolare gli spostamenti cittadini, favorire la mobilità dolce e migliorare la qualità della vita di tutti".

Il progetto della nuova ciclabile lungo via Casella si integra dunque con l’intervento di riqualificazione del Giardino degli Studenti in corrispondenza del Ponte Europa, andando a realizzare un collegamento diretto e sicuro da viale Adua (e quindi Capostrada) a piazza San Francesco e al centro città, passando per la ciclabile esistente di via dello Stelvio, il Giardino degli Studenti, per il comparto di via Monviso, via Monte Bianco e via Monte Cimone (dove è prevista una futura zona 30), via Giovanni Fattori, via Metello Gianni e via Casella da Pistoia e raccordandosi all’esistente pista ciclabile di via Enrico Betti, via Renato Fucini e via san Biagio in Cascheri.

Per avviare nei primi mesi del 2022 anche il cantiere per la realizzazione del tratto di ciclabile da piazza Oplà a via Donatori del sangue e per il completamento dell’itinerario da piazza San Francesco alla stazione di Pistoia Ovest, è stato appena modificato il quadro economico dei due interventi - a seguito di alcune indicazioni della soprintendenza - e inviato all’approvazione del ministero che ha concesso il finanziamento. Appena ricevuto riscontro, fa sapere il Comune in una nota, l’amministrazione potrà procedere con l’iter di gara per l’affidamento dei lavori.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore la conta dei decessi nel Pistoiese è salita a 945 vittime imputabili al virus. Tutti gli aggiornamenti anche Comune per Comune
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità