QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISTOIA
Oggi 11° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
lunedì 09 dicembre 2019

Attualità venerdì 04 ottobre 2019 ore 11:28

Tre medici di base e due pediatri cessano attività

L'Usl Toscana centro invita i cittadini della zona Pistoiese assistiti dai tre medici ad effettuare il cambio. Ecco come fare



PISTOIA — Dal 1 ottobre tre medici di medicina generale hanno cessato il rapporto di convenzione con l'Usl Toscana Centro. Sono i dottori Paride Giagnoni, Maria Teresa Fini e Giuseppe Scalise

L'azienda sanitaria invita  gli assistiti a procedere alla scelta di un nuovo medico precisando che l'assegnazione non può essere fatta d'ufficio ma solo dagli interessati. I cittadini possono effettuare il cambio medico online sul sito aziendale www.usltoscanacentro.it , tramite App sul cellulare e nei Punti Sì dell'Azienda, o recandosi di persona nelle Case della Salute e nei presidi territoriali agli sportelli per la scelta del nuovo medico.

L'azienda comunica inoltre che è previsto l'ingresso di cinque nuovi medici entro fine anno, che sono già stati individuati per l'iscrizione negli elenchi unici dell'assistenza primaria dell'ambito di Pistoia. 

Lo scorso 1 ottobre hanno cessato l'attività convenzionale anche due pediatri di libera scelta, le dottoresse Cecilia Breschi e Cristina Fantacci; nella stessa data sono stati attivati due incarichi provvisori al fine di garantire la continuità assistenziale, in attesa della individuazione dei titolari definitivi. In questo caso, l'azienda sottolinea che non è pertanto necessario procedere con la scelta, perché gli assistiti sono stati assegnati temporaneamente ai nuovi incaricati. Dallo stesso giorno ha preso servizio anche un medico pediatra con incarico a tempo indeterminato, in seguito al trasferimento della dottoressa Giustina Orlando.



Tag

Segre e Mattarella alla Prima della Scala di Milano

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità