Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:PISTOIA10°20°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin scocciato con la reporter Usa: «Lei è una bella donna ma non ascolta»

Politica martedì 21 settembre 2021 ore 15:39

"Il raccordo è pericoloso, Anas intervenga"

strada

Più luce e manutenzione da perfezionare sono al centro della lettera con cui il consigliere regionale Fdi Capecchi chiede maggiore attenzione



PISTOIA — “Sta diventando pericoloso transitare dalla strada statale 716, il raccordo autostradale di Pistoia dalla nuova rotonda di accesso all'ospedale San Jacopo fino a Capostrada. Mi sono dunque attivato scrivendo ad Anas affinché intervenga per effettuare la necessaria manutenzione e rispetti gli impegni presi per la realizzazione dell'illuminazione necessaria lungo il raccordo": a prendere l'iniziativa è il consigliere regionale pistoiese di FdI Alessandro Capecchi che ha scritto direttamente ad Anas per sollecitare attenzione maggiore sullo stato dell'arteria.

"Dopo i primi giorni di pioggia ho già ricevuto diverse segnalazioni di cittadini che hanno evitato un incidente stradale solo per miracolo a causa del cattivo stato di manutenzione della superstrada. La mancata pulizia di scoli e caditoie lungo il raccordo autostradale - spiega Capecchi - genera il ristagno di acqua e quindi fenomeni di acquaplaning che creano il rischio concreto di incidenti stradali".

Non solo: "Inoltre ho chiesto ad Anas di rispettare gli impegni presi e realizzare dunque l'illuminazione anche dell'uscita di Pistoia Ovest, per segnalare l'attraversamento pedonale rialzato e soprattutto all'entrata e uscita della città di Pistoia e verso lo svincolo che conduce a Montagnana e allo zoo", continua. 

La strada è d'importanza strategica: collega i punti nevralgici della città e vi transitano le ambulanze da e verso l'ospedale San Jacopo, il che richiede un di più di sicurezza: "Anas deve intervenire al più presto per risanare e rendere sicuro il tratto per i tanti automobilisti e alle ambulanze che vi transitano”, conclude Capecchi che in consiglio regionale è anche vicepresidente della commissione Trasporti e Infrastrutture.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A notarlo raggomitolato accanto al mezzo sono stati i carabinieri, poi al controllo è saltato fuori mezzo chilo di cocaina. L'uomo è stato arrestato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Don Andrea Pio Cristiani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità