Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:PISTOIA10°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
martedì 29 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Migranti: 10 anni di errori, ipocrisie, propaganda e il falso problema delle Ong

Attualità martedì 21 giugno 2016 ore 18:52

Quarant'anni di ultra maratone

Domenica la Pistoia-Abetone, corsa di 50 chilometri, festeggia i quarant'anni dalla nascita. Più di duecento i volontari in azione



PISTOIA — Domenica si rinnova l’appuntamento con la Pistoia-Abetone Ultramarathon 50 chilometri, una lunga storia sportiva iniziata nel 1976 (ma l'edizione di quest'anno è la numero quarantuno)  e portata avanti con successo fino ad oggi grazie al supporto di un’intera comunità. La gara è promossa e organizzata dalla Silvano Fedi - Cral Breda di Pistoia, dalla Provincia di Pistoia, dai Comuni di Pistoia, San Marcello Pistoiese, Piteglio, Cutigliano, Abetone e Montecatini Terme, Assindustria, Cna e Confcommercio Pistoia.

Fanno parte del comitato promotore anche il Comando Vigili del Fuoco di Pistoia, Unpli, Unicoop Firenze sezione soci Pistoia, Unicoop Montagna Pistoiese, il comitato regionale Fidal, i comitati provinciali Coni e Uisp, Avis, Gruppo Fratres e Associazione Vivaisti.

La manifestazione è resa possibile anche dalla preziosa collaborazione di oltre 200 volontari che aiutano il comitato organizzatore a rendere possibile l'evento.

La partenza è fissata alle 7.30 da piazza del Duomo. Il primo traguardo intermedio (non competitivo) è fissato a Le Piastre (14 chilometri), dopo quasi 9 chilometri di ascesa. Quindi San Marcello dove si trova il secondo traguardo intermedio (30 chilometri). In piazza delle Piramidi ad Abetone il traguardo.

La Pistoia-Abetone è valida come Campionato italiano Iuta di Ultramaratona in salita, Gran Prix Iuta, Campionato Nazionale di Gran Fondo per donatori Avis, Classiche Toscane, circuito Correre in Toscana, Challenge Romagna-Toscana e Challenge Crudelia.

Il fiore all’occhiello della Pistoia-Abetone è il Quarto Traguardo, la cui organizzazione è curata da quest’anno dall’ufficio sport del Comune di Montecatini Terme. Si tratta, del volto sociale e solidale della manifestazione, sostenuto dagli enti e dalle associazioni operanti sul territorio in aiuto dei più deboli e aperto a tutti, in particolare ai disabili e ai loro accompagnatori. Al di là del singolo appuntamento sportivo, la partenza del Quarto Traguardo è prevista alle 9 dal piazzale della località Le Regine, per tre chilometri (gli ultimi del percorso gara) di serenità, divertimento e attenzione verso i ragazzi diversamente abili.

Dall'edizione 2014 il servizio fotografico della gara è affidato in esclusiva alla onlus Regalami un sorrisodi Piero Giacomelli. È la conferma della vocazione solidale della Pistoia-Abetone. Regalami un sorriso è, infatti, un'organizzazione di volontariato che, senza fini di lucro, persegue l’attività di istruire, organizzare, dirigere, coordinare e progettare manifestazioni culturali, sportive, tecniche ed artistiche con lo scopo di arrecare benefici a persone svantaggiate dal punto di vista fisico, psichico ed economico.

Uno speciale ringraziamento va all’ACI di Pistoia per il prezioso contributo organizzativo, sia in fase di allestimento della partenza sia dell’arrivo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato bloccato dagli agenti in servizio nell'ufficio immigrazione, uno dei quali è rimasto contuso durante le operazioni di fermo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca