Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:PISTOIA11°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, von der Leyen: «È tempo di discutere dell'obbligo vaccinale»

Attualità martedì 01 giugno 2021 ore 10:04

Un aiuto per le imprese alla sfida dell'export

La sede della camera di commercio a Pistoia
La sede della camera di commercio

È di 200.000 euro la somma messa a disposizione di aziende micro, piccole e medie per l'internazionalizzazione. I contributi sono a fondo perduto



PISTOIA / PRATO — Arriva un aiuto per le imprese alla sfida dell'export. È di 200.000 euro la somma messa a disposizione dalla camera di commercio di Pistoia e Prato per le aziende micro, piccole e medie che intendano affrontare processi di internazionalizzazione nel 2021. Il bando tende una mano alle realtà che ricorreranno a servizi per avviare o rafforzare la presenza all’estero attraverso l’analisi, la progettazione, la gestione e la realizzazione di iniziative sui mercati internazionali. 

L'ente camerale punta a sostenere le imprese più piccole per incrementare la consapevolezza e l’utilizzo di possibili soluzioni offerte dal digitale per l’export, ma anche favorire la continuità operativa delle attività commerciali all’estero durante l’emergenza sanitaria e nella fase della ripartenza post –emergenziale.

Il bando - che sarà pubblicato con tutta la modulistica nei prossimi giorni - consente di ottenere un contributo a fondo perduto fino a un importo massimo di 5.000 euro che coprirà il 50% delle spese ammesse, a fronte di un investimento minimo di 4.000 euro. Il contributo può essere richiesto anche da chi ha già effettuato investimenti a partire dal 1 gennaio 2021.

Sono finanziabili diverse tipologie di attività: si va dalle analisi di mercato al potenziamento di strumenti di promozione e marketing in lingua straniera, dalla protezione del marchio all’estero alla formazione, dalla realizzazione di “virtual matchmaking” all’utilizzo di piattaforme/marketplace, da realizzazione campagne marketing digitali alla partecipazione a fiere all’estero e altro ancora.

Può presentare domanda di contributo solo la singola impresa, appartenente a qualsiasi settore economico, con sede legale e/o unità locali nelle province di Prato e/o Pistoia. La domanda può essere presentata a partire dalle 18 del 28 giugno 2021 fino al 30 luglio 2021 e sarà valutata secondo l’ordine cronologico di presentazione, fino ad esaurimento delle risorse.

“Il nostro obiettivo è la crescita del sistema imprenditoriale e se per il futuro delle imprese la digitalizzazione è un aspetto strategico, l’internazionalizzazione lo è altrettanto. – commenta Dalila Mazzi, Presidente della Camera di Commercio di Pistoia-Prato - Per le imprese, soprattutto in un momento di difficoltà come questo, per ripartire è determinante avere le competenze necessarie per poter rafforzare o consolidare la propria presenza sui mercati internazionali.”

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con la nuova vittima odierna salgono a 688 i decessi riconducibili al virus verificatisi in area provinciale dal Febbraio 2020, inizio della pandemia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Lavoro