Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISTOIA10°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Lukaku in lacrime dà un pugno alla panchina dopo l'eliminazione del Belgio

Attualità mercoledì 17 marzo 2021 ore 08:37

Il commercio in mobilitazione permanente

negozio chiuso

Il terziario si batte per il proprio futuro, e Confcommercio Pistoia e Prato vara iniziative continuative nel contesto della crisi innescata dal Covid



PISTOIA / PRATO — Via alla mobilitazione permanente del mondo del commercio, con un'iniziativa varata da Confcommercio a livello regionale e a cui la sezione interprovinciale di Pistoia e Prato aderisce anche con una campagna di ricognizione sullo statodell’occupazione nei settori del commercio, del turismo e nei servizi nella provincia di Pistoia in epoca Covid-19. L'obiettivo della mobilitazione è quello di sostenere le imprese di fronte alla crisi che sta mettendo in ginocchio l’intero terziario dando vita ad attività e proposte, rilanciando il grido delle tante attività del territorio.

“E’ impensabile continuare sulla strada percorsa finora dal governo e da chi prende le decisioni - afferma Stefano Morandi, presidente di Confcommercio Pistoia e Prato - con la logica delle continue chiusure che non funziona. E' evidente che i meccanismi vanno cambiati e va fatto al più presto. Qua non si tratta ‘solo’ di avere di fronte una delle più gravi crisi economiche e sociali che il territorio si troverà a vivere nel breve futuro: si tratta prima di tutto di aziende, di persone, di famiglie che da un anno sono impossibilitate a lavorare, senza aiuti concreti per affrontare questo periodo".

Morandi teme per la tenuta nella configurazione economica e sociale dei territori: "Stiamo perdendo pezzo dopo pezzo il più grande patrimonio delle nostre città: le imprese, quei presidi sociali che le caratterizzano per la loro identità, che le fanno riconoscere e ricordare da chi le visita e che le rende accoglienti per i suoi cittadini. Nessuno può restare fermo a guardare, non possiamo permettercelo. Per questo riteniamo doveroso dare vita ad una mobilitazione continuativa da portare avanti fino a che la nostra voce non sarà ascoltata e fino a che le nostre attività non saranno messe in sicurezza".

Proprio in questi giorni su Pistoia prenderà vita la prima iniziativa, un’indagine sull’occupazione del terziario in epoca Covid che mira a fotografare la situazione sul territorio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Stabile il numero dei posti letto occupati negli ospedali della Toscana tra reparti ordinari e terapie intensive, calano i ricoverati gravi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità