Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:32 METEO:PISTOIA17°29°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
mercoledì 18 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio ripreso in diretta dalle telecamere di sicurezza del carcere di Foggia

Attualità sabato 13 marzo 2021 ore 18:12

La Cross è attiva anche per l'Abruzzo

La centrale pistoiese sta gestendo il trasferimento dei ricoverati Covid dall'ospedale di Pescara. Una paziente trasferita a Prato



PISTOIA — La Centrale remota operazioni soccorso sanitario (Cross) pistoiese è stata attivata anche per la Regione Abruzzo, con il trasferimento dei pazienti affetti da Covi19 dalla terapia intensiva dell'ospedale Santo Spirito di Pescara verso le terapie intensive di altre regioni: in particolare Lazio, Toscana e Liguria. Lo rende noto l'Asl centro.

Ieri sera un paziente è stato trasferito in ambulanza e ricoverato a Roma all'Istituto Casalpalocco. Stamattina la Centrale si è invece attivata per trasferire una donna di 71 anni che era ricoverata sempre a Pescara; è stato attivato l'elicottero della regione Toscana Pegaso 3 e la paziente dal Santo Spirito è stata trasferita nella terapia intensiva del Santo Stefano di Prato. Il ricovero è avvenuto intorno alle 14.

In queste ore, fa sapere l'Asl centro, la Centrale è attiva per organizzare altri due trasferimenti per due pazienti sempre ricoverati al Santo Spirito di Pescara: si tratta di una donna di 51 anni che con l’elisoccorso di Viterbo messo a disposizione dalla Regione Lazio, viene trasferita, proprio in questi momenti, al Villa Tiberia Hospital di Roma; per un altro paziente è stata invece trovata la disponibilità al ricovero nella terapia intensiva dell'ospedale San Martino di Genova ed è già stato allertato l'elicottero dell'Areonautica Militare per il trasferimento.

Se confermato dai sanitari dell’ospedale di Pescara il trasferimento avverrà nella notte.

Anche per i trasferimenti odierni la Cross, attivata dalla protezione civile, si è interfacciata con le strutture di emergenza e urgenza, le centrali operative 118, monitorando la disponibilità della rete nazionale dei posti letto di terapia intensiva e coordinando i trasferimenti e la mobilitazione dei vari mezzi di soccorso (ambulanze medicalizzate, elicotteri del 118, e aerei ed elicotteri dell'Aeronautica Militare italiana). La macchina organizzativa della Cross può contare sul personale dell'emergenza e urgenza e sul grande apporto del volontariato e dell'esercito.

La Cross è già intervenuta nelle regioni Molise, Campania e Umbria.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Uno storico marchio di abbigliamento e l'attività in parrocchia: era il punto di riferimento della sua comunità che oggi la piange, un male l'ha vinta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Toscani in TV

Attualità

Attualità

Attualità