Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:05 METEO:PISTOIA10°19°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
venerdì 26 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La rapina da Yamamay: una commessa a terra ferita, l'altra affronta il bandito

Attualità venerdì 19 febbraio 2021 ore 11:41

Petrocchi dice addio ai due alberi custodi

il monumento a petrocchi a cireglio

Vanno abbattute le piante che a Cireglio vegliano sul busto commemorativo del letterato pistoiese. I calocedri non sono più sicuri



PISTOIA — A Cireglio Petrocchi deve dire addio a due dei suoi alberi custodi: due calocedri che vegliano sul busto commemorativo del letterato pistoiese si sono infatti rivelate pericolose, e vanno abbattute. Ne dà notizia il Comune che sta procedendo nell'attività di verifica e messa in sicurezza delle alberature nelle aree verdi comunali. 

"Nei prossimi giorni - recita una nota - l’amministrazione comunale interverrà a Castello di Cireglio, nell’area del monumento a Policarpo Petrocchi. I due calocedri (Calocedrus decurrens) che fanno da cornice al busto del letterato pistoiese risultano, infatti, in condizioni critiche. Dopo le valutazioni di stabilità svolte dai tecnici e la caduta di grossi rami, è stato deciso dunque di abbattere i due esemplari".

Le due piante si trovano in prossimità di una strada e sul confine con una proprietà privata, per cui è evidente la pericolosità in caso di crollo di branche o della pianta stessa. L’intervento ha ottenuto l’autorizzazione da parte della soprintendenza e sarà svolto, quindi, in accordo con i loro tecnici. A seguito dell’intervento di abbattimento sarà valutata la sostituzione dei due alberi con altri esemplari anche di diversa specie e dimensione.

"Una corretta gestione delle alberature più vecchie – sottolinea Alessio Bartolomei, assessore al verde pubblico – deve massimizzare la sicurezza dei luoghi in cui esse si trovano e, in questo senso, prevedere gli interventi più appropriati. Da tempo veniva chiesto all’amministrazione di intervenire su queste due alberature a Castello di Cireglio e oggi finalmente riusciamo a dare una risposta, sollevando l’area dai rischi connessi alla presenza dei calocedri".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità