Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISTOIA10°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Lukaku in lacrime dà un pugno alla panchina dopo l'eliminazione del Belgio

Attualità giovedì 04 febbraio 2021 ore 17:28

Al via il censimento degli alberi monumentali

Un inventario che parte dai 30 alberi meritevoli di tutela situati nel territorio come i platani di via Arcadia o la magnolia in piazza Resistenza



PISTOIA — Sarà realizzato per la prima volta il censimento degli alberi da tutelare del Comune di Pistoia, come previsto dalla legge regionale del 2015 e dal decreto ministeriale del 2014. 

Per farlo si ripartirà dall’aggiornamento della schedatura che fu predisposta nel 2005 per conto della Provincia di Pistoia poi allegata al Regolamento urbanistico approvato nel 2012.

La schedatura riguardava circa 30 esemplari meritevoli di tutela situati sia in proprietà pubblica che privata, tra i quali i maestosi platani a sud del viale Arcadia e di fronte all’ingresso di piazza della Resistenza o la magnolia accanto alla Villa di Scornio.

Con la collaborazione e il supporto dei Carabinieri Forestali saranno svolte tutte le operazioni per l'espletamento e le verifiche tecniche previste dalla normativa. Il censimento sarà realizzato mediante una ricognizione dell’intero territorio comunale con rilevazione diretta e schedatura.

Effettuate le attività di censimento, il Comune trasmetterà alla Regione i risultati affinché la stessa si pronunci sull'attribuzione del carattere di monumentalità di ogni singolo elemento censito.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Stabile il numero dei posti letto occupati negli ospedali della Toscana tra reparti ordinari e terapie intensive, calano i ricoverati gravi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità