Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:25 METEO:PISTOIA21°34°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
mercoledì 10 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni si rivolge alla stampa estera in tre lingue: «No a svolta autoritaria, noi siamo democratici»

Attualità sabato 23 aprile 2022 ore 14:28

Naso all'insù, il tricolore arriva dal cielo

L'atterraggio del tricolore in piazza Duomo
L'atterraggio del tricolore in piazza Duomo

Il 183° reggimento paracadutisti Nembo ha celebrato in piazza Duomo l'anniversario della battaglia a Case Grizzano, determinante nella liberazione



PISTOIA — Quel piccolo borgo di Case Grizzano sull’appennino emiliano rappresentava la chiave di volta di tutto il sistema di difesa tedesco per la protezione di Bologna e della Linea Gotica. Il 19 Aprile 1945 il battaglione del reggimento Nembo, inquadrato nel gruppo di combattimento Folgore e di stanza a Pistoia, riuscì a strappare la posizione alla I Divisione di paracadutisti tedeschi aprendo la via al processo di liberazione nazionale. Per quelle eroiche gesta la Bandiera di Guerra del 183° Nembo fu insignita di medaglia d’argento al valor militare.

E adesso, nel 77° anniversario di quei fatti, il 183° reggimento paracadutisti Nembo ha celebrato la ricorrenza in piazza Duomo a Pistoia con una spettacolare cerimonia che ha visto anche l'atterraggio in piazza della bandiera italiana col paracadute, insieme alle bandiere del Nembo e del Comune di Pistoia. 

Tutti col naso all'insù, dunque, per le celebrazioni alla presenza delle autorità cittadine tra cui il prefetto di Pistoia Licia Donatella Messina e il sindaco Alessandro Tomasi che ha insignito il Nembo con la cittadinanza onoraria, intitolandola simbolicamente al suo primo comandante colonnello Giuseppe Quaroni e consegnandola nelle mani del comandante del eeggimento, colonnello Vincenzo Zampella.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo, 48 anni, è stato soccorso e trasportato d'urgenza in ospedale. Qui però è deceduto poco dopo l'arrivo: troppo gravi i traumi riportati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca