Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:20 METEO:PISTOIA9°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 20 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mandello del Lario, asini nel tunnel: la manovra per evitarli

Attualità sabato 09 ottobre 2021 ore 09:34

A mensa col contributo, arrivano i fondi

mensa scolastica

Sfiora i 100mila euro lo stanziamento disponibile per il rimborso spese della refezione scolastica che verrà erogato una tantum. C'è l'avviso pubblico



PISTOIA — A mensa a scuola col contributo. L'amministrazione comunale ha stabilito di stanziare quasi 100mila euro per erogare un rimborso spese una tantum per i pasti relativi al periodo Gennaio-Giugno 2021 o all’anno scolastico 2021/2022 sotto forma di ricarica della tessera mensa, quale misura di sostegno alla crisi economica causata dalla pandemia da Covid-19.

Per la concessione del contributo è stato pubblicato un nuovo avviso pubblico che, tenendo conto dei criteri approvati dalla giunta, introduce nuovi presupposti e requisiti per la presentazione della domanda di contributo, che risulta molto semplificata: l'obiettivo è di aumentare la platea degli utenti che hanno diritto al rimborso.

I requisiti per ottenere il contributo sono: essere residenti nel comune di Pistoia, avere un attestazione Isee (ordinaria o corrente) complessivamente inferiore a 50.000 euro, la perdita di reddito complessivo del nucleo familiare nel 2020 pari o superiore al 15% rispetto all'anno precedente (2019) a causa degli effetti della pandemia da Covid-19 (l'importo del reddito complessivo del nucleo familiare 2019è composto dalla somma degli importi risultanti dalla dichiarazione dei redditi 2020 - riferita all'anno 2019 - di ciascun componente del nucleo familiare).

Il contributo sarà erogato sotto forma di ricarica tessera mensa, pari al numero di 20 pasti per ciascun utente, calcolati in base alla tariffa pagata da ogni genitore al momento della presentazione della domanda di contributo. L’utente deve avere usufruito del servizio di refezione nel periodo Gennaio-Giugno 2021 o essere iscritto a partire dall’anno scolastico 2021/2022.

Il contributo, che sarà erogato fino all'esaurimento dello stanziamento comunale di 99.564,60 euro, sarà assegnato in base all'ordine di arrivo della domanda da presentare entro il 15 Novembre secondo le modalità dettagliate sull'avviso presente sul sito istituzionale del Comune.

"Abbiamo deciso di destinare 100mila euro come contributo al rimborso dei costi della mensa scolastica – spiega l'assessore all'istruzione Alessandra Frosini - per sostenere le famiglie che stanno affrontando la crisi dovuta alla pandemia. Questa misura si somma a altri interventi". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Mentre la circolazione del virus continua a interessare tutto il territorio provinciale, così non si ferma la scia di decessi. Ecco gli aggiornamenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità