QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISTOIA
Oggi 13° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
mercoledì 20 novembre 2019

Attualità venerdì 01 aprile 2016 ore 16:52

La rivoluzione del doppio binario

Il raddoppio della linea tra Pistoia e Lucca è uno dei cardini dell'accordo firmato tra Regione Toscana e Rete Ferroviaria Italiana



PISTOIA — Insieme al raddoppio della linea Empoli-Granaiolo, quello della Pistoia-Lucca costituisce una "rivoluzione", come la definisce il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, determinante per raggiungere l'obiettivo dell'accordo siglato tra Regione e Rfi: l'aumento potenziale complessivo del 5 per cento della capacità del sistema ferroviario toscano. 

A siglare l'intesa in palazzo Strozzi Sacrati a Firenze sono stati il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e l'amministratore delegato di Rete Ferroviaria Italiana Maurizio Gentile. Presente al momento della firma anche l'assessore regionale alla mobilità Vincenzo Ceccarelli.

"Sono già iniziati i lavori per il raddoppio della Pistoia-Lucca, dove l'investimento con Ferrovie è di oltre 500 milioni: il raddoppio di questa ferrovia è una rivoluzione per tutte le città che stanno sotto l'Appennino, da Lucca fino a Firenze", ha detto Rossi.

L'accordo durerà 5 anni. Mentre si attende la realizzazione del sottoattraversamento, che renderà disponibile la stazione di Firenze Santa Maria Novella e i binari di superficie per i servizi ferroviari regionali e metropolitani, Rfi progetterà soluzioni che consentano di programmare le frequenze di collegamenti.

SERVIZIO - FIRMA ACCORDO QUADRO FRA REGIONE TOSCANA E RFI PER SERVIZIO FERROVIARIO REGIONALE


Tag

Trenta e la casa da ministra: «Mio marito rinuncia all'alloggio, lasceremo nel tempo per fare il trasloco»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità