comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:11 METEO:PISTOIA9°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 03 dicembre 2020
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte: «Spostamenti tra regioni vietati dal 21 dicembre al 6 gennaio»

Attualità venerdì 23 ottobre 2020 ore 13:05

Riscaldamento a basso impatto, ecco il bando

I contributi per la sostituzione degli impianti inquinanti sono rivolti agli immobili ubicati nella piana di Prato e Pistoia



PISTOIA — I Comuni della piana di Prato e Pistoia incentivano la sostituzione degli impianti di riscaldamento inquinanti con altri a minore impatto ambientale e l'acquisto di biotrituratori come alternativa all'abbruciamento dei residui vegetali.

L'obiettivo, come stabilito nell'accordo di programma con la Regione Toscana firmato nelle settimane scorse di Comuni di Agliana, Carmignano, Montale, Montemurlo, Pistoia, Poggio a Caiano, Prato, Quarrata e Serravalle Pistoiese, è la riduzione delle PM 10.

Il bando per la richiesta di contributi, valido per tutti i Comuni della piana Prato - Pistoia, è stato pubblicato dal Comune di Montemurlo, ente capofila del progetto al quale devono essere presentale le domande.

Gli interessati devono scrivere all'indirizzo comune.montemurlo@postacert.toscana.it .

A questo link trovate il bando e i modelli di presentazione delle domande

"L’utilizzo del bio-trituratore e la sostituzione dell’impianto di riscaldamento – sottolinea l'assessore all'ambiente del Comune di Pistoia Gianna Risaliti - sono spese che, con il contributo del bando, si riducono notevolmente, ma sono soprattutto un grande aiuto all’ambiente. Sono un’alternativa “verde” a sostegno della tutela ambientale e, nel caso dei bio-trituratori, anche a sostegno dell’economia favorendo l’ottenimento di un fertilizzante, utilizzabile come concime dei propri parchi e giardini. Quindi, alla fine, il costo può diventare un utile investimento. Per tutto questo, invito i cittadini pistoiesi a presentare quanto prima la domanda di partecipazione al bando, visto che lo stesso resterà in vigore fino ad esaurimento dei fondi disponibili".

I contributi totali a disposizione per tutti e nove i Comuni sono 600.000 euro di cui 250.000 euro per la trasformazione del camino aperto con la sostituzione di generatore di calore alimentato a biomassa; 150.000 euro per la sostituzione di caldaie alimentate a metano, GPL e gasolio e 200.000 euro per l'acquisto di biotrituratori.

Il bando resterà in vigore fino a esaurimento dei fondi disponibili.



Tag

Programmazione Cinema Farmacie di turno


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità