Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:02 METEO:PISTOIA22°37°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
lunedì 04 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, si stacca un seracco di ghiacciaio a Punta Rocca: il video del crollo

Attualità giovedì 01 settembre 2016 ore 11:32

Il locale riapre ma via l'ombrellone dal dehor

Il braccio di ferro sulla riapertura del Voronoi ha rimesso in moto il dibattito sui dehors. Confcommercio: "Finita l'emergenza, ora dibattito serio"



PISTOIA — Il Voronoi riapre dopo la chiusura forzata per la diatriba sull'adeguamento degli arredi esterni. Emergenza finita, dunque, dopo giorni di botta e risposta tra il locale e l'amministrazione comunale. 

Ora però, per Fipe Confcommercio, che plaude per il provvedimento di riapertura, resta il problema di un serio dibattito sulle regole che sono alla base dei dehors, cioè degli spazi esterni ai locali. Si tratta di un elemento "indispensabile per accogliere i clienti e per garantire il lavoro in questo periodo dell’anno - scrive l'associazione di categoria -  con questa decisione si conclude quindi una prima fase di emergenza nella quale Fipe­ Confcommercio ha affiancato la ristocaffetteria Voronoi nel dialogo con la pubblica amministrazione, contribuendo a sbloccare una situazione diventata ormai insostenibile che rischiava di vanificare il lavoro svolto negli ultimi anni con il codice di autoregolamentazione".

"A questo punto - prosegue Fipe Confcommercio - è indispensabile aprire subito una nuova fase di confronto con il Comune per arrivare in tempi brevi ad una definizione effettiva del regolamento sui dehors e, più in generale, della situazione del centro storico di Pistoia".

Serve, in pratica un nuovo accordo che garantisca lo sviluppo dell'intera area della Sala e che comprenda anche "la possibilità di fare musica dal vivo e di creare spazi di sosta vicini al centro storico, in modo da facilitare l’accesso a cittadini e turisti", spiega l'associazione.

Tutto questo, però, in tempi brevi. In altre parole per Confcommercio queste regole dovrebbero diventare subito attuative e falciare tutti i cavilli burocratici che frenano ogni passo. Anche perché in vista c'è l'appuntamento della Capitale Italiana della cultura 2017: "Soltanto in questo modo Pistoia può andare incontro ad una crescita ed essere realmente competitiva in vista dell’appuntamento del 2017".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore, fra la popolazione del Pistoiese, sono state accertate circa 97 nuove positività al coronavirus ogni 100mila abitanti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca