Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:PISTOIA10°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
martedì 29 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Migranti: 10 anni di errori, ipocrisie, propaganda e il falso problema delle Ong

Attualità lunedì 03 ottobre 2016 ore 08:55

Il led manda in pensione le lanterne

Foto tratta da facebook

Ultimati i lavori di riqualificazione energetica del centro storico con la sostituzione a led di 180 lampioni "vecchio stile"



PISTOIA — Lampione addio. In centro storico le vecchie lanterne "a braccio" sono state sostituite da altrettante luci a led.

I tecnici comunali hanno cambiato 180 lampadine. Un cambiamento non solo estetico, dato che la luce a led è notoriamente più fredda, ma anche energetico: per le lanterne sono state sostituite 132 lampade di potenza 100 watt e 48 lampade di potenza 150 watt con altrettanti sistemi a led di potenza 45 watt.

Sono stati sostituiti i vetri di tutte le lanterne con schermi di plexiglas satinato. Sono stati inoltre installati due nuovi bracci con nuove lanterne in via Borgo Stretto e sostituiti nove apparecchi su tesata con apparecchi a led in via de’ Rossi, via del Duca e piazza della Sapienza. Inoltre sono stati sostituiti cinque proiettori con apparecchi a led in piazza della Sala e piazzetta dell’Ortaggio. E’ stato inoltre aggiunto un braccio con nuova lanterna all’inizio di via degli Orafi e sono stati forniti alcuni kit di riqualificazione di scorta da tenere in cantiere come parti di ricambio o per ulteriori riqualificazioni.

Il costo dell’intervento è stato di circa 85 mila euro. In termini energetici, su un orario di accensione di 4189 ore all’anno (di cui 2.190 ore a potenza ridotta per le lanterne), si calcola un risparmio di energia elettrica pari a circa 46.000 kWh in un anno, corrispondente in termini economici a circa 7.800 euro all’anno (al netto dell’Iva), con una riduzione di CO2 emessa pari a circa 394mila chili in diciannove anni. 

Le risorse risparmiate, rispetto ai 120mila euro del progetto originario, saranno utilizzate per l’acquisto, nelle prossime settimane, di apparecchi di illuminazione di via XX Settembre e di via Vittorio Veneto, oltre che per l’acquisto di alcuni nuovi bracci con lanterna da posizionare in via degli Orafi a completa sostituzione dell’impianto a tesate. 

Il progetto di riqualificazione dell’illuminazione della città storica prevede un ulteriore intervento di sostituzione di 42 punti luce con lampade a led nelle vie Cino, Cavour, Buozzi, Curtatone e Montanara, e limitrofe e specifici progetti illuminotecnici per alcuni dei più importanti monumenti e piazze del centro, come San Giovanni Fuorcivitas, San Filippo e piazza Gavinana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato bloccato dagli agenti in servizio nell'ufficio immigrazione, uno dei quali è rimasto contuso durante le operazioni di fermo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca