Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:PISTOIA11°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, von der Leyen: «È tempo di discutere dell'obbligo vaccinale»

Attualità martedì 20 ottobre 2020 ore 19:23

Ecco i primi pazienti delle nuove cure intermedie

 Ceppo cure intermedie

Operativi 18 dei 72 posti letto complessivi allestiti nei locali del vecchio ospedale del Ceppo inaugurati a Luglio dopo la ristrutturazione



PISTOIA — Sono entrati in funzione oggi i 18 nuovi posti letto delle cure intermedie dell'ospedale del Ceppo: i primi pazienti in dimissione dall'ospedale San Jacopo sono arrivati nel pomeriggio. 

La struttura, ristrutturata e inaugurata lo scorso Luglio, ha una capacità di 72 posti complessivi che, progressivamente, entreranno a regime. I nuovi posti letto, spiega la Asl,  sono stati attivati per integrare le cure ospedaliere e sono destinati ai pazienti acuti che, una volta dimessi dall'ospedale, potranno proseguire il ricovero nella nuova struttura sanitaria territoriale attrezzata, e completare così il proprio percorso assistenziale e clinico.

In altre parole, rappresentano un punto di raccordo tra l'ospedale per acuti ad alta intensità assistenziale e il territorio con la medicina generale: i nuovi posti letto sono a disposizione anche per ricoveri disposti da medici di famiglia.

A dirigere il team medico, prevalentemente composto da specialisti geriatri, è il dottor Carlo Adriano Biagini, che è responsabile clinico delle Cure Intermedie del Ceppo e direttore della struttura complessa di Geriatria; quello infermieristico e OSS è invece coordinato dalla dottoressa Lucia Cirillo. In reparto è stata prevista anche la presenza dei fisioterapisti, coordinati dal dottor Simone Bonacchi, per le attività di valutazione funzionale, riabilitazione e couseling per i familiari.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con la nuova vittima odierna salgono a 688 i decessi riconducibili al virus verificatisi in area provinciale dal Febbraio 2020, inizio della pandemia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Lavoro