Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:52 METEO:PISTOIA19°25°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, gli operatori ecologici filmati mentre spargono rifiuti in strada: la denuncia social

Attualità martedì 11 maggio 2021 ore 12:20

L'alta tecnologia in dono per i pazienti Covid

La donazione

Dalla Valdinievole così come da Prato nonché dal capoluogo non si arresta la catena solidale di donazioni per l'ospedale San Jacopo



PISTOIA — Nuove apparecchiature di alta tecnologia per l’emergenza Covid-19 e per rispondere sia adesso che nel futuro alle problematiche dei pazienti: sono in funzione all’ospedale San Jacopo, assegnate alla Terapia Intensiva e Anestesia, diretta dal dottor Leandro Barontini, al team infermieristico dedicato agli accessi vascolari diretto da Moira Arcangeli e al blocco operatorio di cui è referente la dottoressa Alessandra Panchetti.

Le donazioni sono arrivate da più parti a testimonianza, come sottolinea il direttore sanitario del presidio ospedaliero pistoiese dottoressa Lucilla Di Renzo, di una catena di solidarietà che non si arresta. La Banca Alta Toscana ha donato: una sonda ecografica wireless con Ipad che consente le ecografie per il posizionamento degli accessi venosi a media permanenza direttamente al letto del paziente ricoverato in qualsiasi setting dell’ospedale e un ventilatore polmonare Hamilton T1 per la ventilazione dei pazienti con grave insufficienza respiratoria anche durante eventuali spostamenti sanitari.

La CPA Elettronica srl di Marta e Marco Niccolai ha dotato il reparto di Terapia Intensiva e Rianimazione di un Videolaringoscopio Storz di ultima generazione - utilissimo sia per la sicurezza dei pazienti che devono essere intubati che per quella degli operatori sanitari che possono ora seguire le delicate manovre senza un contatto diretto con il paziente ma seguendole a distanza sul monitor - e un Ecografo GE Logic R8 che consentirà di raggiungere notevoli progressi nelle possibilità diagnostiche e terapeutiche e quindi a vantaggio dei pazienti sottoposti a terapia intensiva.

Un sistema di ossigenoterapia alti flussi molto prezioso per il trattamento delle gravi insufficienze respiratorie è stato donato invece dai Rotary Club Pistoia e Montecatini Terme e Pistoia-Montecatini Terme Marino Marini per assistere ancora meglio in particolare le polmoniti Covid: lo strumento può riuscire ad evitare il ricovero in terapia intensiva e l’eventuale procedura di intubazione.

In memoria Solitario Nesti, storico direttore della Next Technology Tecnotessile di Prato, i dipendenti dell’azienda hanno invece organizzato una raccolta fondi per l’acquisto di Videolaringoscopio: strumento di fondamentale importanza sia per l’assistenza alle persone con polmonite Covid che per la gestione delle anestesie generali in sala operatoria. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I tamponi positivi emersi nelle ultime 24 ore non mostrano particolari picchi di concentrazione ma sono diffusi tra montagna, piana e Valdinievole
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

CORONAVIRUS