Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PISTOIA13°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
domenica 11 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Principe Filippo, colpi a salve di cannone in tutto il Regno Unito

Attualità mercoledì 24 febbraio 2021 ore 16:35

Demoliti i bagni pubblici nel degrado

La demolizione del bagno in piazza Oplà
La demolizione del bagno in piazza Oplà

Le strutture erano fuori servizio da tempo e versavano in condizioni di abbandono. Rimane invece in piedi il bagno al Parco Puccini



PISTOIA — Erano in piazza Oplà, in piazza San Francesco e in via Cellini e non facevano di certo lustro al decoro cittadino. Sì perché quei tre bagni pubblici erano in disuso ormai da tempo e l'incuria li aveva condotti in una situazione di degrado. Ma adesso il Comune di Pistoia li smantella, e le operazioni di demolizione sono già belle che avviate.

Lunedì scorso è toccato a quello in piazza Oplà, seguito ieri da quello situato in piazza San Francesco, mentre oggi è stata la volta di quello in via Cellini. "Preso atto delle condizioni di degrado e incuria in cui da tempo versavano i servizi igienici, l’amministrazione comunale ha deciso, dunque, per lo smontaggio e la demolizione, liberando di fatto tre aree pubbliche e riportando pulizia e decoro", è il de profundis alle strutture intonato dal Comune in una nota.

Le operazioni di demolizione costano circa 7mila euro e il materiale di risulta viene differenziato e correttamente smaltito. A fare il punto è l'assessore ai lavori pubblici Alessio Bartolomei: "A causa delle difficoltà riscontrate nella gestione, dal 2018 Alia aveva rinunciato ad occuparsi dei tre servizi pubblici, rendendoli di fatto inutilizzabili, malsani e preda di atti vandalici. Per essere adoperati - osserva - i bagni pubblici devono essere puliti e presidiati, dunque quelle tre toilette non avevano più motivo di esistere. Abbiamo dunque deciso di rimuoverli, intraprendendo l’iter burocratico necessario. L’unico bagno a essere rimasto in piedi è quello presente al Parco Puccini, per la gestione del quale stiamo valutando di coinvolgere l’associazione bocciofila locale".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Coronavirus, non si arresta la scia delle vittime in provincia di Pistoia. 105 nuove positività accertate nelle ultime 24 ore
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca