QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISTOIA
Oggi 13° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
mercoledì 20 novembre 2019

Attualità mercoledì 21 dicembre 2016 ore 10:35

Banca Intesa si mangia la Caript

La Fondazione presieduta da Iozzelli sta trattando la cessione delle sue quote a Gruppo intesa San Paolo. Un affare da 85 milioni di euro



PISTOIA — Addio alla banca della città.

La Fondazione Cassa di risparmio di Pistoia e Pescia sta per cedere le sue quote di partecipazione nella Cassa di risparmio di Pistoia e della Lucchesia (Gruppo Intesa San Paolo), da cui stima di introitare circa 85 milioni di euro

Lo ha annunciato il suo presidente Luca Iozzelli: "Stiamo negoziando ora", ha detto, aggiungendo che la conclusione delle trattative potrebbe avvenire già a inizio 2017

Se la cessione andrà a buon fine, Caript perderà circa il 16,9 per cento del capitale che è rimasto in mani pistoiesi. In soldoni: l'unica banca pistoiese diventerà milanese, proprio all'orizzonte dell'anno di Pistoia Capitale Italiana della Cultura.

Iozzelli ha poi aggiunto che nel 2017 la Fondazione erogherà risorse per lo sviluppo del territorio pistoiese per circa 12 milioni. 

"Le erogazioni - ha spiegato Iozzelli - Saranno effettuate prevalentemente con bandi specifici. Ne abbiamo in programma dodici", dal volontariato, al sociale, alla ricerca scientifica, alla scuola, al recupero del patrimonio artistico.



Tag

Un'alleanza con Salvini? Ecco cosa ha risposto Matteo Renzi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità