Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:33 METEO:PISTOIA13°25°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
lunedì 10 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Treviso, incidente deltaplano: il video della tragedia

Attualità lunedì 03 maggio 2021 ore 08:51

Libri e educazione per 6 al servizio civile

mani che formano una stella

E' stato pubblicato il bando regionale al cui interno sono finanziati due progetti montalesi. I candidati sono giovani tra 18 e 29 anni



MONTALE — E' stato pubblicato il bando per il servizio civile volontario della Regione Toscana al cui interno sono finanziati anche 2 progetti del Comune di Montale per 6 posti complessivi. Si tratta dei progetti Un castello di libri (4 posti disponibili) e Servizi a più mani (2 posti disponibili) del settore educazione e promozione culturale. 

La retribuzione mensile è di € 433,80. La durata del servizio è di 12 mesi, con orario settimanale di 30 ore. Gli aspiranti volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente online entro le 14 di venerdì 28 maggio attraverso la piattaforma dedicata.

Possono partecipare alla selezione tutte le persone, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda siano regolarmente residenti, domiciliati o soggiornati in Toscana, siano di età compresa fra 18 e i 29 anni (ovvero fino al giorno antecedente il compimento del trentesimo anno), siano disoccupati o inattivi, abbiano idoneità fisica, diploma di scuola secondaria di II grado e patente di guida tipo B.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da inizio epidemia quasi 22mila persone residenti in provincia hanno contratto il virus. Il report non segnala nuove vittime nel Pistoiese
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

CORONAVIRUS