Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISTOIA10°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Lukaku in lacrime dà un pugno alla panchina dopo l'eliminazione del Belgio

Cronaca lunedì 26 ottobre 2015 ore 09:50

Il dentista è falso, ma pazienti e soldi sono veri

Smascherato dalla Guardia di Finanza uno studio abusivo nel centro di Pistoia in cui si praticavano tariffe "convenienti"



PISTOIA — Due pazienti già seduti sulle poltrone, pronti per l'intervento e la fila di persone in sala d'attesa. Quando sono entrati in azione, i finanzieri si sono trovati davanti questa scena: una prova più che evidente del fatto che il falso dentista esercitasse abitualmente la professione

I sospetti sul suo conto sono nati quando in via Gramsci è spuntata la targa che indicava uno studio dentistico nella sede dove invece, ufficialmente, si sarebbe dovuto trovare un laboratorio odontotecnico. Il via vai di pazienti notato nei giorni di appostamento ha permesso di sciogliere le riserve e ha dato il via all'intervento dei finanzieri. 

L'uomo, M. P., di 53 anni, non è nuovo a questo tipo di trasformismi: già in passato era stato sorpreso ad esercitare in modo abusivo la professione medica. I pazienti interrogati erano tutti convinti di aver affidato la propria salute ad un odontoiatra che praticava tariffe convenienti. 

Questo è bastato a far scattare la denuncia nei confronti del 53enne e il sequestro dello studio, delle poltrone mediche e di due apparecchi radiologici. I guai, per il falso dentista non sono però ancora finiti. Manca ancora il controllo fiscale che permetterà alla Finanza di ricostruire il giro d'affari che l'uomo era riuscito a mettere in piedi. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Stabile il numero dei posti letto occupati negli ospedali della Toscana tra reparti ordinari e terapie intensive, calano i ricoverati gravi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità