Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:25 METEO:PISTOIA21°34°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
mercoledì 10 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Renzi/Calenda, il matrimonio di convivenza: chi porta in dote cose (e chi rischia l'osso del collo)

Cronaca mercoledì 29 giugno 2022 ore 19:15

Spari alle case per pilotare le aste giudiziarie

carabinieri cinofili
Nell'operazione sono state impiegate anche unità cinofile dei carabinieri

Le abitazioni colpite con pistole e fucili erano quelle di chi tentava di aggiudicarsi il bene 'sbagliato'. Alba di perquisizioni a tappeto



PROVINCIA DI PISTOIA — Sparavano alle abitazioni di chi tentava di aggiudicarsi il bene 'sbagliato' nelle aste giudiziarie, così da pilotarne l'esito a loro favore. Questa l'ipotesi che stamani all'alba ha fatto scattare una raffica di perquisizioni a tappeto presso le case di varie famiglie del Pistoiese i cui esponenti risultano indagati per gravi reati commessi nei mesi scorsi tra cui turbative d’asta, tentate estorsioni e minacce con uso di armi.

Nell'operazione, condotta dai carabinieri del comando provinciale di Pistoia su disposizione della procura pistoiese, sono stati impiegati oltre 30 militari tra cui anche unità cinofile in arrivo da Firenze. Numerose le abitazioni perquisite, così come altri locali ritenuti nella disponibilità degli indagati. Durante le perquisizioni è stato sequestrato tra le altre cose materiale su cui verranno svolti approfondimenti investigativi, anche di tipo balistico.

Secondo quanto si apprende dai carabinieri, in alcuni casi gli atti intimidatori erano stati compiuti con esplosione di colpi di pistola e di fucile all’indirizzo delle abitazioni di persone che si erano aggiudicate immobili a cui erano interessati anche gli indagati. In qualche caso le intimidazioni hanno avuto lo scopo di dissuadere chi si apprestava a partecipare all’asta giudiziaria dall'intenzione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo, 48 anni, è stato soccorso e trasportato d'urgenza in ospedale. Qui però è deceduto poco dopo l'arrivo: troppo gravi i traumi riportati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca