Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:33 METEO:PISTOIA13°25°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
lunedì 10 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Treviso, incidente deltaplano: il video della tragedia

Attualità venerdì 16 aprile 2021 ore 16:24

Sul viale si abbattono i platani pericolosi

rami di albero

Sono 20 le piante risultate di estrema pericolosità: da lunedì verranno eliminate, e durante l'intervento ci saranno modifiche a traffico e sosta



PISTOIA — Il viale Matteotti saluta 20 dei suoi platani. Le piante sono risultate a forte propensione al cedimento, classificate a livello di rischio "D - Pericolosità estrema". Insomma, potrebbero cadere da un momento all'altro. Così vanno abbattute, e si provvederà a partire dal prossimo lunedì 19 aprile con un intervento destinato a protrarsi fino al 7 maggio. In queste giornate, dalle 8 alle 16, sul viale sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata. Il traffico sarà parzialmente deviato sulla porzione della carreggiata non interessata dal cantiere, mediante l’istituzione di un senso unico alternato regolato a vista o da movieri. I pedoni potranno camminare lungo un percorso protetto.

La decisione di procedere all'abbattimento degli alberi, spiega il Comune di Pistoia in una nota, si è resa inevitabile soprattutto nei punti maggiormente frequentati come in prossimità delle fermate degli autobus, dove spesso le persone sostano e si soffermano più a lungo. Già nel 2019 un controllo effettuato sui filari di platani aveva mostrato segni di indebolimento. Ora, però, la situazione è peggiorata tanto da rendere impossibile garantire la sicurezza e l'incolumità.

I due filari di platani in viale Matteotti presentano infatti numerose lacune, causate innanzitutto dagli abbattimenti avvenuti negli anni passati e mai oggetto di reimpianto. Le radici, poi, si trovano in terreni impermeabile e asfittici, tanto da provocare danneggiamenti all’altezza del colletto della pianta. Danni sono stati osservati anche sulle chiome, ripetutamente capitozzate a causa della loro crescita verso la sede stradale o il paramento delle mura sul lato nord. In questo modo si sono create chiome di emergenza, originate da gemme dormienti ed avventizie, che di solito risultano poco stabili.

"L’intervento sui platani – ha sottolineato l'assessore al verde pubblico Alessio Bartolomei - rientra in un progetto più complessivo di riqualificazione di viale Matteotti, che riguarda non soltanto il verde pubblico, ma anche il recupero e la valorizzazione delle mura urbane".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da inizio epidemia quasi 22mila persone residenti in provincia hanno contratto il virus. Il report non segnala nuove vittime nel Pistoiese
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

CORONAVIRUS