Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:33 METEO:PISTOIA13°25°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
lunedì 10 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Treviso, incidente deltaplano: il video della tragedia

Attualità giovedì 14 gennaio 2021 ore 08:32

Tutti gli anziani in Rsa vaccinati contro il Covid

vaccinazione

Esaurita la fase di prima somministrazione delle dosi nelle Rsa pistoiesi per 337 ospiti e 45 operatori che dal 20 gennaio dovranno fare il richiamo



PISTOIA — Si è conclusa nell'area pistoiese la vaccinazione agli ospiti delle Rsa, Rsd (Residenze sanitarie per disabili) e Cap (Comunità alloggio protette) con le ultime due strutture: Villa Nesti e Casa Betania. La somministrazione del vaccino anti-Covid19, nelle residenze sanitarie assistite, era iniziata lo scorso 30 dicembre ed ha interessato complessivamente 12 strutture della zona distretto pistoiese e per un totale complessivo di 337 ospiti vaccinati e 45 operatori, oltre a quelli vaccinati nelle sedi ospedaliere. 

Gli ospiti presenti nelle strutture dell'area pistoiese sono complessivamente 700, e di questi circa il 20 per cento aveva già avuto l'infezione del Covid19 e quindi non costituiva obiettivo della campagna vaccinale. Alcuni ospiti, poi, non hanno effettuato la vaccinazione o per mancanza di consenso e/o per situazioni cliniche intercorrenti. Il vaccino contro il Coronavirus ha, quindi, interessato esclusivamente coloro che non erano mai risultati positivi al test.

Adesso si prosegue nei centri diurni, dopodiché chi ha ricevuto il vaccino in questi giorni dovrà sottoporsi al richiamo: "Dal prossimo 20 gennaio torniamo nelle strutture residenziali per la somministrazione della seconda dose del vaccino, iniziando dalla struttura che per prima era stata interessata alla campagna e cioè da Bonelle", ha dichiarato il dottor Daniele Mannelli, direttore della zona distretto pistoiese e del dipartimento rete sanitaria territoriale.

Sono in totale 15 le ulteriori strutture e 440 le persone tra disabili e anziani ai quali sarà somministrato il vaccino anti-Covid19 nella prossima settimana. La vaccinazione inizia domani con il Centro di riabilitazione Maic che conta 140 persone e proseguirà fino al 19 gennaio per concludersi con il centro diurno di Monteoliveto. Nella somministrazione del vaccino all'interno delle strutture territoriali sono state impiegate le squadre Usca: ogni team è composto da un medico, un infermiere e un assistente sanitario e dai tecnici della prevenzione.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da inizio epidemia quasi 22mila persone residenti in provincia hanno contratto il virus. Il report non segnala nuove vittime nel Pistoiese
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

CORONAVIRUS