Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:PISTOIA10°20°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin scocciato con la reporter Usa: «Lei è una bella donna ma non ascolta»

Attualità mercoledì 22 settembre 2021 ore 11:35

Sacchetti, guanti e berretto per Puliamo il Mondo

persone puliscono

Dopo lo stop imposto dal Covid torna con due giornate e per il diciottesimo anno l'iniziativa di volontariato ambientale promossa da Legambiente



PISTOIA — Sacchi, guanti e berretto: la pulizia del pianeta si fa anche a Pistoia dove per il diciottesimo anno si svolgerà l'iniziativa Puliamo il Mondo promossa da Legambiente in collaborazione con il Comune. Dopo l'edizione online dello scorso anno attraverso i canali social a causa dell'emergenza sanitaria, quest'anno si torna in presenza nel rispetto delle regole anti Covid-19.

Il programma si articola su due giornate. Venerdì 24 Settembre dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16 alle scuole elementari Galileo Galilei i bambini muniti di guanti, sacchetto e cappellino puliranno le aree intorno alla scuola raccogliendo i rifiuti. Sabato 25 Settembre dalle 8 alle 12 saranno coinvolti, invece, i ragazzi della scuola secondaria di primo grado Leonardo da Vinci: anche loro contribuiranno a tenere pulito nelle aree vicine al loro istituto. 

Sempre sabato 25 settembre i protagonisti saranno gli studenti delle scuole superiori: i giovani dell'istituto tecnico Fedi - Fermi, dalle 9 alle 12 nell'aula Magna, parteciperanno alla discussione sulla tematica dell'impatto ambientale dell'abbigliamento attraverso un divertente e innovativo workshop dal titolo Fuga da Modaland coordinato da Silena Baino, responsabile sezione giovani di Legambiente nazionale. A partire dalle ore 15 studenti e cittadini (l'iniziativa è aperta a tutti) parteciperanno alla pulizia della zona intorno all'istituto. Chi vuole non dovrà fare altro che presentarsi in via Panconi nei pressi della scuola a partire dalle 15.

Gli aspiranti volontari ambientali potranno ritirare il kit (sacchetti, guanti e cappellino) per raccogliere i rifiuti in via Panconi (davanti alla pasticceria) nei pressi dell'istituto Fedi-Fermi dove sarà presente un banchetto di Puliamo il Mondo dalle 12 alle 13 e a partire dalle 15.

"Il tema del rispetto dell'ambiente ci sta particolarmente a cuore – evidenzia l'assessore all'ambiente Gianna Risaliti – proprio per questo motivo abbiamo aderito con convinzione anche quest'anno all'iniziativa di Legambiente per continuare a sensibilizzare i cittadini sulla cura e il rispetto dei propri spazi urbani. Se ognuno non gettasse a terra più nessun tipo di rifiuto, potremmo vivere in un luogo più pulito e bello".

"Abbiamo voluto dedicare l'edizione 2021 dell'iniziativa in particolare ai giovani – sottolinea il presidente di Legambiente Pistoia Antonio Sessa -. La presenza della coordinatrice giovani del nostro circolo a livello nazionale porterà interesse e novità per coinvolgere sempre di più i nostri ragazzi sui tempi del rispetto dell'ambiente e dell'ecosostenibilità". 

"Puliamo il Mondo - prosegue Sessa - è un esempio per tutti i cittadini di come un territorio deve essere tenuto pulito per il rispetto dell'ambiente, ma anche perché un ambiente pulito ci dà più gioia e serenità. In un momento così difficile per il nostro paese, è sempre più importante la sostenibilità ambientale: con la pandemia i rifiuti sono aumentanti. La plastica, che doveva essere abolita nel 2021, è invece sempre molto presente nel nostro quotidiano".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A notarlo raggomitolato accanto al mezzo sono stati i carabinieri, poi al controllo è saltato fuori mezzo chilo di cocaina. L'uomo è stato arrestato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Don Andrea Pio Cristiani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità