Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:32 METEO:PISTOIA17°29°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
mercoledì 18 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La tragedia dell'asilo a L'Aquila, il sindaco: «Forse una disattenzione, grande dolore per questa fatalità»

Attualità martedì 13 aprile 2021 ore 09:04

Dalla montagna tre incontri a suon di musica

Il quartetto Saxofollia

L'associazione Filarmonica Alto Pistoiese dà il via a un ciclo di appuntamenti online con musicisti ed esperti su novità e analisi di brani e clip



PISTOIA — Arrivano dalla montagna pistoiese tre incontri a suon di musica. L’associazione Filarmonica Alto Pistoiese, la stessa che organizza il Pracchia in Musica Festival, dà il via a un ciclo di appuntamenti online con musicisti ed esperti su novità e analisi di brani e clip, tutti fruibili dal canale YouTube dell'associazione o dalla pagina Facebook di Pracchia in Musica. 

Si parte domani, giovedì 15 aprile alle 21, con primi ospiti: i quattro musicisti del Quartetto Saxofollia. Le conversazioni saranno condotte da Alberto Spinelli e Chiara Sirk, che dialogheranno di novità discografiche, di progetti, di curiosità, di colonne sonore. I Saxofollia sono primo premio a 8 concorsi nazionali ed internazionali, dal 1993 svolgono una intensa attività concertistica partecipando ad importanti manifestazioni e collaborando con prestigiose orchestre sinfoniche e con solisti di fama internazionale. Nel salotto virtuale Fabrizio Benevelli, Giovanni Contri, Marco Ferri e Alessandro Creola parleranno del loro ultimo cd, Portraits, Ritratti

Giovedì 29 aprile si prepara poi un dopo cena musicale chiacchierando con il Trio Pianistico di Bologna che presenterà il suo primo cd Thirty Fingers for Eighty-Eight Keys, Music for Piano 6-Hands, pubblicato dalla casa discografica Da Vinci Classic. Perché suonare in tre su un unico pianoforte? Quale repertorio esiste per questo inconsueto ensemble? Che cosa propone il compact disc? A queste e a tante altre domande risponderanno Silvia Orlandi, Alberto Spinelli e Antonella Vegetti, formazione rarissima che ha avuto lusinghieri riscontri da parte del pubblico e della critica musicale.

Giovedì 6 maggio, conclude il ciclo una serata con Federico Ranuzzi, esperto di connessioni fra musica e cinema. Parlerà del salterio, un piccolo strumento a pizzico dal suono argentino, detto anche cetra, nelle colonne sonore. Un tema curioso, affrontato presentando diversi ascolti e visioni. Quali compositori hanno deciso di usare questo strumento e perché? Quali effetti volevano ottenere? Si scoprirà così non solo uno strumento non molto conosciuto, ma anche un suo uso inaspettato nelle colonne sonore. Una vera chicca per gli amanti della musica e per gli appassionati di cinema.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Uno storico marchio di abbigliamento e l'attività in parrocchia: era il punto di riferimento della sua comunità che oggi la piange, un male l'ha vinta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Toscani in TV

Attualità

Attualità

Attualità