Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:21 METEO:PISTOIA12°19°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
mercoledì 20 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Ad oggi l'Italia ha assegnato 11 milioni di vaccini: 3 milioni a Vietnam e Indonesia»

Attualità domenica 30 maggio 2021 ore 12:27

La pista di pattinaggio in cerca d'autore

I lavori alla palestra Raffaello
I lavori alla palestra Raffaello

E' in via di affidamento l'intervento di riqualificazione all'impianto a Le Fornaci, così come quello della palestra Masotti. Ecco a che punto siamo



PISTOIA — Due interventi di riqualificazione in fase di affidamento per un importo complessivo di 400.000 euro: è il punto sugli interventi di manutenzione straordinaria nelle strutture sportive comunali che proseguono. Dei lavori in dirittura di affidamento il primo riguarda la pista di pattinaggio a Le Fornaci e prevede opere che permetteranno di destinare la pista non solo a pattinaggio e hockey su pista, ma anche al calcio a 5, e il secondo fa riferimento alla palestra Masotti, dove sono previsti interventi per riorganizzare la zona spogliatoi e servizi igienici, per adeguare gli impianti idrico ed elettrico, di illuminazione e di sicurezza, così come previsto dalla normativa antincendio.

Alla pista di pattinaggio delle Fornaci è in programma la realizzazione di una platea areata, il rifacimento della pavimentazione sportiva in parquet, idonea per la pratica di sport rotellistici e calcio a 5, ma anche l’installazione di una nuova balaustra per la delimitazione della pista. Il progetto, da 210mila euro, è stato candidato al bando Sport e periferie 2020 del Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, di cui si attende l’esito. Il progetto per la Masotti ha invece già ottenuto dalla Fondazione Caript 90mila euro nell’ambito del bando Nuovi cantieri 2020, mentre l’Amministrazione comunale ne impegnerà ulteriori 140mila euro.

Proseguono gli interventi al campo scuola di via delle Olimpiadi, nelle aree circostanti la pista. Nei giorni scorsi sono stati svolti interventi di manutenzione straordinaria sulla tribuna e all’impianto elettrico. I lavori, per un totale di 700mila euro, si completeranno con le tracciature sulla pista e poi con l’acquisto di attrezzature e arredi mobili, necessari per l'omologazione e per lo svolgimento delle attività sportive. In fase di completamento la progettazione del nuovo impianto di illuminazione, finanziata dall’Amministrazione comunale e dalla Fondazione Caript - grazie al bando Nuovi Cantieri 2020 -, per un totale di 20mila euro.

Terminato il rifacimento della pavimentazione e della copertura, per un investimento di quasi 50.000 euro, al momento è in corso la fornitura - per oltre 20.000 euro - di nuove attrezzature sportive (come gli impianti per la pallacanestro e la pallavolo) per la palestra Raffaello. Sempre alle Raffaello, durante la pausa estiva, verrà svolto un intervento di circa centomila euro sulla copertura della piscina, mediante la rimozione delle lastre deteriorate dalle infiltrazioni di acqua piovana e dall’umidità. Prosegue così l'intervento portato avanti la scorsa estate, con la sistemazione del solaio di copertura, del piano vasca e con la riparazione dell’impianto idraulico, per garantire maggiore sicurezza.

Entro la fine di giugno si concluderanno, poi, i lavori sugli intonaci interni della palestra Marini di via Antonelli. Qui, con un investimento di oltre 30mila euro, si sta intervenendo sulle pareti interne dell’edificio, mediante la raschiatura, la ripresa degli intonaci e la ritinteggiatura. Seguirà, poi, l’adeguamento dell’impianto elettrico. Già completati, nei mesi scorsi, il rifacimento integrale dell'impermeabilizzazione della copertura e il risanamento degli intonaci esterni per circa 180mila euro.

Nei giorni scorsi sono terminati intanto gli interventi di manutenzione alla palestra Bizzarri, dove è stata ripristinata la guaina di copertura che era stata danneggiata dal forte vento dello scorso febbraio e poi risistemate le canaline delle gronde e le scossaline.

"L'amministrazione prosegue nell'impegno di rendere a norma, sicuri ed efficienti gli impianti sportivi comunali – dichiara l'assessore all’impiantistica sportiva Alessandra Frosini –. Si tratta di opere di fondamentale importanza perché permetteranno di praticare sport in strutture migliori, destinandole a una più ampia fascia di atleti, agli studenti e alle famiglie. Stiamo lavorando senza sosta fra le tante difficoltà del periodo pandemico".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Due operai sono rimasti coinvolti in un incidente sul lavoro mentre scaricavano del materiale da un automezzo in una ditta che tratta legname
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS