Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:18 METEO:PISTOIA12°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
sabato 27 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccino Pfizer per i bambini di 5-11 anni. Tutti i dati su rischi e benefici

Attualità mercoledì 11 agosto 2021 ore 14:43

All'ospedale 15 pazienti Covid su 24 non vaccinati

Ospedale covid
Riattivata la terapia intensiva Covid del San Jacopo

Tornano ad aumentare i ricoveri per Sars-Cov-2 e la Asl mette in conto un aumento della disponibilità di posti letto. Ecco il punto della situazione



PISTOIA — All'ospedale San Jacopo di Pistoia i pazienti affetti da Covid-19 sono 24, 3 sono così gravi da richiedere il ricovero in terapia intensiva. Tra questi, 15 sono non vaccinati. E' il punto della situazione sulla pressione ospedaliera generata dal Sars-Cov-2, in un contesto in cui gli accessi aumentano e la Asl già mette in conto di aumentare la disponibilità di posti letto Covid. A Pistoia la terapia intensiva Covid si era svuotata appena un mese fa, il 12 Luglio scorso.

"Negli ultimi giorni si è registrato un progressivo aumento dei ricoveri nei presidi ospedalieri dell’Asl Toscana Centro", attesta la Asl esponendo i dati. "L’Azienda sanitaria sta valutando la possibilità di un ulteriore incremento di posti letto nelle prossime settimane secondo l’andamento epidemiologico della malattia e il progressivo aumento nell’ultimo periodo dei casi positivi", annuncia la nota.

Circa il 67% dei pazienti Covid attualmente ricoverati in Asl Centro non risulta vaccinato, il 12% di questi ha ricevuto soltanto una dose di vaccino. L’età media dei ricoverati è 61 anni. La quasi totalità dei ricoverati under 50 non risulta vaccinata. Infine 5 dei 6 pazienti ricoverati nelle terapie intensive dei presidi ospedalieri della Asl Centro con sintomatologia da Covid non risulta vaccinato.

“Se non ci vacciniamo, l’unica alternativa efficace è il distanziamento tra le persone e il ritorno a chiusure, divieti e restrizioni che già hanno messo in ginocchio il benessere economico e sociale del Paese. Vaccinarci o chiuderci. Bisogna prenderne coscienza e decidere - sottolinea il direttore dell'epidemiologia della Asl Centro Francesco Cipriani - : ognuno è chiamato a prendersi la responsabilità delle scelte e delle conseguenze per sé e per la collettività. Inutile girarci intorno".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La fotografia sull'andamento dell'infezione nel Pistoiese oggi restituisce un quadro di circolazione diffusa del virus sul territorio provinciale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Tabasco n.6

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità