Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:54 METEO:PISTOIA16°25°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro la prima linea di Kherson, tra carri armati distrutti, morti e russi in fuga

Attualità mercoledì 03 febbraio 2021 ore 16:31

Un pacco di lettere in ospedale, "Non siete soli"

La consegna delle lettere

Una cittadina pistoiese ha consegnato un pacco di suoi scritti rivolti a sanitari e degenti del San Jacopo: "Tutta la comunità pensa a loro"



PISTOIA — La signora Osanna Agostini ha il senso dell'empatia. Negli anni ha stabilito contatti epistolari con i familiari dei morti nell’attentato di Nassirya e con i congiunti delle vittime della valanga di Rigopiano, tra gli altri. Sempre con uno scopo: comunicare vicinanza nella fatica della sofferenza.

Adesso questa cittadina pistoiese ha donato all'ospedale San Jacopo di Pistoia le tante lettere che le sono sgorgate dal cuore all'indirizzo dei sanitari, del personale ospedaliero e dei degenti in lotta contro il Covid-19 e contro le altre malattie che comunque non mollano la presa. Erano un pacco intero quelle che la signora Osanna ha consegnato alla dottoressa Giuditta Niccolai della direzione sanitaria del presidio e ai dottori Monica Chiti e Paolo Cellini.

Le lettere, tutte redatte in bella calligrafia su carta fiorentina, saranno recapitate ai pazienti attraverso i coordinatori infermieristici. Il messaggio principale? "Non siete soli". Le lettere, però, sono una diversa dall’altra e tutte vogliono infondere coraggio, speranza e vicinanza: “Le persone - dice Osanna - devono sapere che anche se sono in ospedale non sono sole e che la comunità tutta pensa a loro”.

E c'è la lettera che verrà diffusa in tutti i reparti: "Gli angeli esistono in cielo e nessuno li ha mai visti e non li puoi incontrare....ma non è così.....puoi ogni giorno vederli se in ospedale ti trovi ad andare", scrive la signora Osanna rivolta agli operatori. L’iniziativa della signora Agostini è stata particolarmente apprezzata dalle direzioni sanitaria e infermieristica, fa sapere la Asl Centro, e si colloca tra quelle finalizzate a far superare nel modo migliore il momento del ricovero ospedaliero e soprattutto la sensazione di solitudine.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tregua sul fronte dei decessi e nuovo calo dei contagi giornalieri nella provincia di Pistoia con 199 positivi in più rispetto ai 280 di ieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità