Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:11 METEO:PISTOIA16°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atleta iraniano di MMA prende a calci ragazza che non indossa il velo

Attualità domenica 16 maggio 2021 ore 10:29

Per il garante dei detenuti cambiano le regole

sbarre di una cella con mano attraverso

Torna il rimborso spese, la relazione sull'attività diventa semestrale e viene meno l'obbligo di presenza fisica settimanale in Comune



PISTOIA — Cambiano le regole per il garante dei detenuti rispetto al Comune di Pistoia. Torna il rimborso spese per 4.000 euro lordi annui, la relazione sulle attività diviene semestrale anziché trimestrale e cade l'obbligo di presenza fisica settimanale nei locali comunali. Le modifiche al regolamento sono state approvate dal consiglio comunale nella seduta di lunedì scorso dopo l'illustrazione in aula da parte del vicesindaco e assessore alle politiche di inclusione sociale e tutela della salute Annamaria Celesti.

Le modifiche al regolamento del Garante dei diritti delle persone private della libertà personale, istituito con deliberazione del Consiglio Comunale il 17/10/2011 e rettificato nel 2015, sono state approvate con 18 voti favorevoli (Fratelli d'Italia, Pistoia Concreta, Forza Italia – Centristi per l'Europa, Lega per Salvini Premier, Gruppo Misto, Amo Pistoia), 6 astenuti (Partito Democratico, Gruppo Indipendente, Pistoia Spirito libero), nessun contrario.

Ma quali sono i compiti del Garante? La figura di garanzia tra le altre cose favorisce l'esercizio dei diritti e delle opportunità di partecipazione alla vita civile e di fruizione dei servizi comunali delle persone private della libertà, con particolare riferimento ai diritti fondamentali al lavoro, alla formazione, alla cultura, all'assistenza, alla tutela della salute, allo sport. Promuove iniziative di sensibilizzazione pubblica sul tema dei diritti umani dei detenuti in carcere e della umanizzazione della pena detentiva. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino regionale diffuso settimanalmente registra un aumento dei ricoveri, ma nessun paziente si trova in terapia intensiva. Tutti i dettagli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità