Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PISTOIA14°23°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il gelo con Macron, il rimprovero a Biden, il selfie ritoccato: il primo giorno di Meloni al G7 in Puglia

Attualità giovedì 23 marzo 2023 ore 15:20

Gara aperta per ampliare la strada

Via Crespole
Via Crespole

L'investimento complessivo per l'intervento previsto è di 210mila euro. Obiettivo: garantire maggior sicurezza stradale realizzando due corsie



PISTOIA — Sarà più sicura. Sarà a due corsia. Sarà così via Crespole e Fabbriche a Candeglia dopo l'intervento di ampliamento del valore di 210mila euro per il cui affidamento è in corso la procedura di gara per l’affidamento.

Il progetto è stato redatto dai tecnici del servizio Infrastrutture, progetti speciali e mobilità del Comune di Pistoia, e il suo obiettivo è quello di risolvere le criticità che pregiudicano la sicurezza stradale del tratto compreso tra le intersezioni con via dei Lombardi e via Gianni Rodari, dove la carreggiata diventa così stretta (meno di 5 metri) da offrire un'unica corsia di marcia e creare code di auto negli orari di punta, a cui si aggiunge scarsa visibilità sulle curve. Tali problematiche si accentuano in occasione delle svolte del mezzo di trasporto pubblico, che si trova a invadere la carreggiata opposta durante la manovra.

Via Crespole e Fabbriche è una strada con notevole flusso di traffico in quanto principale viabilità di accesso per le frazioni collinari della valle del torrente Bure di Baggio poste a nord di Candeglia, e quindi utilizzata per raggiungere, tra le altre, Cignano, Iano, Germinaia, Baggio e Villa di Baggio. Con l'allargamento potranno essere realizzate due corsie: una per andare in direzione nord e l'altra verso sud. Una volta ultimata, l'opera consentirà di migliorare la viabilità e le condizioni di sicurezza stradale.

Affidati i lavori, l’amministrazione comunale procederà con un intervento di ampliamento della sede stradale, delimitata da un lato da muro in pietrame a sostegno del terreno retrostante e dall’altro da muri di confine con proprietà private, per circa ottanta metri, passando così dagli attuali circa 5 metri di larghezza della carreggiata ai circa 7 metri. 

Per questo motivo, sarà smontato il muro in pietra esistente nel tratto compreso tra via Rodari e il civico 18 di Via Crespole e Fabbriche, eseguito lo scavo utile all’ampliamento, realizzato un nuovo muro in calcestruzzo armato rivestito in pietra e ristrutturata la restante porzione di muro esistente, con opere di rinforzo della parete stessa. Completeranno l’operazione la posa delle zanelle stradali, il rifacimento dell’asfalto, la messa a quota dei chiusini e la sistemazione della segnaletica orizzontale e verticale.

Per l'ampliamento di via Crespole e Fabbriche sono stati necessari l'approvazione, nell’Aprile scorso, di una specifica variante urbanistica da parte del consiglio comunale e un procedimento di esproprio per acquisire al patrimonio comunale circa 280 metri quadrati di terreno destinato all’opera. L'intervento ha richiesto, dunque, una procedura amministrativa complessa e articolata per la presenza dei vincoli paesaggistico, idrogeologico e cimiteriale, nonché per l’esproprio del terreno.

"Entro il prossimo autunno vorremmo aver completato l’allargamento di via Crespole e Fabbriche nel tratto retrostante alla scuola Rodari – evidenzia Alessio Bartolomei, assessore a viabilità e infrastrutture –. Andiamo così ad agevolare la svolta da via Rodari verso via Crespole e Fabbriche. È un intervento molto atteso dai cittadini della Valle delle Buri che consentirà una migliore transitabilità e fruizione di quel pericoloso incrocio cieco".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle strutture i cittadini con patologie potranno fare esercizio fisico mirato con professionisti qualificati. Via libera dal Consiglio regionale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità